Mino Raiola non ce l’ha fatta, il mondo del calcio in lutto

Nato in provincia di Salerno, è stato uno dei più importanti procuratori del mondo

E’ morto a 54 anni l’agente dei calciatori Mino Raiola. Era malato da tempo. A gennaio era stato ricoverato all’ospedale San Raffaele e, secondo un tweet pubblicato sul suo profilo, era «stato sottoposto a controlli medici ordinari programmati», senza «nessun intervento d’urgenza».

Pubblicità

Negli stessi giorni, la stampa tedesca diffondeva notizie relative alle gravi condizioni dell’agente. Nato a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, diviene uno dei più importanti procuratori del calcio mondiale, negli ultimi anni ha legato il suo nome ad alcuni dei calciatori più noti e ai trasferimenti più ricchi del calciomercato: da Donnarumma a Haaland, da Pogba a deLigt, tanti i big che si sono affidati all’agente.

«Con infinito dolore annunciamo la scomparsa di Mino, il più straordinario procuratore di sempre» queste le parole della famiglia con cui ha annunciato il decesso sul suo profilo twitter con un lungo post accompagnato da una foto di Raiola giovane. «Mino ha lottato fino all’ultimo istante con tutte le sue forze – prosegue il post -, proprio come faceva per difendere i calciatori e ancora una volta ci ha resi orgogliosi di lui senza nemmeno rendersene conto. Mino è stato parte di tanti calciatori e ha scritto un capitolo indelebile nella storia del calcio moderno».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Ci mancherà per sempre – aggiunge la famiglia -, il suo progetto di rendere il mondo del calcio un mondo migliore per i calciatori sarà portato avanti con la stessa passione. Ringraziamo di cuore coloro che ci sono stati vicini e chiediamo a tutti di rispettare la privacy di familiari e amici in questo momento di grande dolore».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Bracciante abbandonato e morto: Satnam si sarebbe potuto salvare

L'uomo è deceduto dopo aver perso molto sangue a causa del ritardo della chiamata effettuata ai soccorsi Satnam Singh si sarebbe potuto salvare. È morto...

Ucciso perché avrebbe disturbato i clienti: arrestato imprenditore e un suo collaboratore

Il 35enne trovato senza vita nel Salernitano Svolta nelle indagini per l’omicidio di Mario Carotenuto, il 35enne che domenica mattina è stato trovato senza vita...