Acerra, due giovani uccisi a colpi d’arma da fuoco. Mistero sulla dinamica

I due trasportati presso la clinica Villa dei Fiori e al Cardarelli durante la notte

Due giovani sono morti ad Acerra dopo l’esplosione di colpi d’arma da fuoco. La dinamica di quanto è accaduto è ancora sconosciuta. A chiamare le forza dell’ordine i sanitari della clinica ‘Villa dei Fiori’ dove durante la notte, alle ore 1.30 circa, un 21enne acerrano, Vincenzo Tortora, è stato trasportato con alcune ferite. Una delle pallottole lo ha raggiunto alla testa.

Pubblicità

Dopo circa 15 minuti il personale del 118 trasportava anche un’altra persona, Pasquale Di Balsamo di 22 anni. Anche lui del posto, era stato ferito da tre colpi d’arma da fuoco, uno di questi – al costato – è risultato fatale, e nonostante lo sforzo dei medici per lui non c’è stato niente da fare ed è deceduto.

Tortora, in fin di vita a causa delle lesioni riportate, è stato trasferito presso l’ospedale Cardarelli di Napoli. Anche il 22enne, purtoppo, è deceduto. Sui fatti indagano i carabinieri del nucleo Investigativo di Castello di Cisterna che stanno ricostruendo l’esatta dinamica dei fatti. Da una prima ricostruzione la sparatoria sarebbe avvenuta in via Leonardo Da Vinci.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

«Omicidio Gelsomina Verde marchio di ignominia sulla coscienza del clan Di Lauro»

Il pm antimafia duro nel processo contro 2 componenti del commando del killer «Un marchio indelebile di ignominia sulla coscienza del clan Di Lauro»: è...

Le mani del clan Contini sul San Giovanni Bosco: 11 arresti

Eseguiti anche sequestri di quote di due società di noleggio auto Teneva sotto controllo un ospedale il clan Contini, componente di rango dell’ «Alleanza di...