Federproprietà Napoli

Napoli, all’ospedale Cotugno apre la sala del silenzio

Pubblicità

La stanza è prima del suo genere in Campania

Sarà inaugurata, giovedì 28 aprile all’ospedale Cotugno, la sala multiculto e del silenzio, un ambiente in cui sarà garantito a tutti, a prescindere dalla fede religiosa, uno spazio per la preghiera, la meditazione o il raccoglimento spirituale. 

Pubblicità Federproprietà Napoli

La stanza, prima del suo genere in Campania, è volutamente priva di riferimenti religiosi di alcun genere e sarà a disposizione dei pazienti di altra fede o confessione diversa da quella cattolica. 

“La Campania, Napoli e l’ospedale Cotugno si sono sempre contraddistinti per una tradizione di accoglienza e di apertura ed è stato osservato che, per i pazienti, la preghiera e il raccoglimento rappresentano un rifugio e un sostegno importante nel processo di cura. Di fronte a una dimensione sempre più multietnica, pertanto, è stato naturale per noi lavorare per creare uno spazio dedicato che possa rispettare i bisogni di tutti”, spiega Maurizio di Mauro, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli.

“Questa iniziativa, a cui hanno aderito alcuni dei rappresentanti delle comunità religiose presenti a Napoli, nasce dalla consapevolezza che il concetto di salute comprende anche una dimensione spirituale. Nell’ambito dei percorsi di umanizzazione delle cure, quindi, è fondamentale accogliere ed assistere i pazienti senza tralasciare gli aspetti spirituali”, conclude.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Giostra crollata a Palma Campania, Procura apre un fascicolo: indagato il gestore

Si sarebbe sradicata dal suolo, abbattendosi su un lato La Procura di Nola ha aperto un fascicolo sul crollo della giostra avvenuto ieri sera a...

Torre Annunziata, ‘alto impatto’ al rione Poverelli: scoperti 29 box abusivi

Identificate 119 persone identificate, 77 i mezzi controllati e 3 assuntori di droga segnalati alla prefettura Continuano i servizi ad alto impatto disposti dal comando...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook