Federproprietà Napoli

Otto rinvii a giudizio per la morte di Diego Armando Maradona

Pubblicità

Medico e staff sanitario accusati di omicidio colposo

Otto rinvii a giudizio per omicidio colposo nell’inchiesta per la morte di Diego Armando Maradona, avvenuta il 25 novembre 2020. Si tratta del neurochirurgo e medico personale del ‘pibe’, Leopoldo Luque e della psichiatra Agustina Cosachov, ritenuti i principali responsabili della salute dell’ex calciatore.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Rinviati a giudizio anche lo psicologo Carlos Díaz, il coordinatore medico Nancy Forlini e il coordinatore infermieristico Mariano Perroni, gli infermieri Ricardo Almirón e Dahiana Madrid e il medico clinico Pedro Pablo Di Spagna. Secondo i pubblici ministeri, le «omissioni» e il maltrattamento di otto professionisti sanitari responsabili di Maradona lo hanno messo in una «situazione di impotenza», abbandonandolo «al suo destino» durante uno «scandaloso» ricovero domiciliare. Gli otto rischiano pene che vanno dagli 8 ai 25 anni di reclusione.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Calabria, l’11 aprile superare la sfiducia per ricostruire lo “stato di diritto”

La prematura scomparsa di Jole Santelli, presidente della Regione, ha interrotto la speranza di rinascita calabrese. Speranza incarnata e riposta nella prima volta di...

Coronavirus, altre 172 vittime. Calano i positivi e il numero dei ricoverati in terapia intensiva

Nelle ultime 24 ore in Italia sono morte altre 172 persone a causa del Coronavirus, portando a 30.911 il totale dei decessi dall'inizio dell'emergenza....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook