Esodo incentivato per i dipendenti Air Campania, Eav e Ctp: pubblicato l’avviso

Interessa i lavoratori di età compresa tra i 62 ed i 66 anni

Pubblicato l’avviso di incentivazione all’esodo riservato ai lavoratori delle società del trasporto pubblico della Regione Campania, Air Campania srl ed Eav srl, e della società Ctp spa. Un passo in avanti, si legge in una nota, per il ringiovanimento del personale in servizio nelle aziende, dopo l’approvazione della legge regionale 3/2022 sulla riforma del Tpl e sistemi di mobilità della Regione Campania, che consente l’assorbimento dei dipendenti e il passaggio delle tratte da Ctp ad Air e Eav, e la delibera di settimana scorsa della Giunta regionale, su iniziativa del presidente De Luca, che ha individuato le risorse finanziarie.

Pubblicità

Sarà Air Campania a gestire le procedure di incentivo all’esodo, che riguardano i dipendenti in forza alle tre società e che interessano i lavoratori di età compresa tra i 62 ed i 66 anni, sia del settore gomma sia del settore ferro, che su base volontaria aderiranno all’avviso pubblico.

Un processo a cui si è giunti dopo gli accordi sottoscritti presso l’Assessorato Regionale al Lavoro tra le società di TPL e le organizzazioni sindacali, che all’unanimità hanno ravvisato la necessità di una revisione e razionalizzazione dei modelli organizzativi aziendali con l’obiettivo di adeguare i costi e la sostenibilità economica, alla luce del mutato contesto socio economico. Modalità, requisiti e termini di scadenza per la presentazione delle domande sono consultabili sul sito aircampania.it

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

«Se ti fai il carcere non c’è più rispetto, sono tutti giovani»… E l’indagato cita Mare fuori

Sono 80 gli episodi contestati I retroscena dell’operazione che ha portato allo smantellamento di un gruppo specializzato nelle truffe agli anziani ha fatto emergere un...

In Campania è allarme per i giochi d’azzardo online: primi in Italia

Nella regione oltre 3.300 soggetti sono in cura per gioco d’azzardo. Nel web pochi controlli Il primo posto per il gioco online in Italia è...