Caserta, molotov contro l’abitazione di Ricciardi. FdI: «Atto vigliacco»

Iannone: «Interrogazione parlamentare al Ministro Lamorgese»

«Siamo tutti con Salvatore Riccardi e la sua Famiglia. Abbiamo fiducia nelle Forze dell’Ordine e nella Magistratura, ma deve essere fatta piena luce sul gravissimo fatto che l’abitazione del Dirigente Provinciale di Fratelli d’Italia sia stata oggetto di lancio di una bottiglia incendiaria, che per fortuna non ha fatto divampare l’incendio. Tutte le Istituzioni e i Partiti politici hanno il dovere di condannare questo vigliacco atto. Presenterò un’interrogazione parlamentare al Ministro Lamorgese». Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, commissario regionale di FdI in Campania.

Pubblicità

Il coordinamento provinciale Caserta: «Un ignobile atto intimidatorio»

Vicinanza anche dal coordinamento provinciale di Caserta: «Tutta la comunità politica di Fratelli d’Italia di Caserta esprime la piena solidarietà e vicinanza a Salvatore Riccardi dirigente provinciale del partito e coordinatore cittadino di Villa Literno e alla sua famiglia, vittime di un ignobile atto intimidatorio nella sua abitazione».

Venerdì «sera è stata lanciata una bottiglia molotov che ha rischiato di far divampare un incendio nell’appartamento dove lo stesso vive con la moglie e i suoi figli. Salvatore, ha senza indugio denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine. A lui e alla sua famiglia si stringe tutto il partito. Episodi del genere vanno condannati e denunciati con forza, nella speranza che l’autore o gli autori dell’esecrabile gesto siano al più presto individuati e consegnati alla giustizia» conclude la nota di Fratelli d’Italia Caserta

Setaro

Altri servizi

Giovane medico investito e ucciso, la rabbia della madre: «Condanna bassa per l’assassino»

L’impatto mortale mentre la vittima stava tornando a casa Una condanna «deludente» quella a 4 anni di carcere inflitta dal tribunale di Napoli Nord ad...

Fisco, Giorgia Meloni spegne le polemiche: stop al Redditometro

La premier: Lotta all'evasione sì, ma contraria a meccanismi invasivi Un post in mattinata, un video in serata dopo un incontro con il viceministro al...