Federproprietà Napoli

Ucraina, Gioventù Nazionale e Modavi consegnano 215 tonnellate di aiuti umanitari

Pubblicità

Roscani (GN-FdI): «Esperienza struggente, si centri presto obiettivo della pace»

Ancora una volta lo straordinario cuore degli italiani ha compiuto un piccolo grande miracolo. Sono infatti oltre 215 le tonnellate di beni alimentari di prima necessità, indumenti, prodotti per l’igiene e medicinali raccolti in tutta Italia dai militanti di Gioventù Nazionale, organizzazione giovanile di Fratelli d’Italia. Beni consegnati in diverse spedizioni, direttamente ai rifugiati ucraini, lo scorso fine settimane, nelle strutture di confine con la Polonia, la Romania e la Moldavia. Tutto questo è stato possibile grazie al supporto fornito da una capillare rete di associazioni di volontariato e del terzo settore.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Torniamo oggi da una emozionante quanto struggente esperienza che ha visto protagonisti i ragazzi di Gioventù Nazionale, nel consegnare i beni raccolti direttamente alla popolazione ucraina che ha raggiunto i confini. Mamme, bambini, anziani e malati costretti a lasciare le loro case, senza riuscire a portare nulla con sé, fuggiti dalle bombe hanno trovato il nostro supporto, il nostro aiuto e il nostro conforto più sincero. Siamo pronti a continuare il nostro impegno anche nelle prossime settimane, sperando con tutti noi stessi però, che gli sforzi diplomatici della comunità internazionale, centrino quanto prima possibile l’obiettivo della pace».

È quanto dichiara Fabio Roscani, presidente di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia. Insieme al Presidente Nazionale di GN erano presenti anche due vicepresidenti nazionali dell’organizzazione: Mario Pozzi (Presidente Modavi Onlus) e Francesco Di Giuseppe.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Lockdown. Rauti (FdI): «Con l’isolamento aumentati episodi di violenza domestica»

«I giorni del lockdown per molte donne sono state un incubo, rinchiuse in casa con i loro aguzzini. Le richieste d'aiuto, secondo l’Istat, sono...

Ruotolo: «Qual è l’equilibrio giusto con l’Egitto che tiene in carcere illegalmente Zaki ed è responsabile del caso Regeni?»

«Come possiamo coniugare i nostri interessi strategici, i rapporti diplomatici e di cooperazione con l'Egitto di Al Sisi responsabile dell'omicidio di Giulio Regeni e...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook