Federproprietà Napoli

Castellammare di Stabia, scandalo in pronto soccorso: rapporti sessuali tra sanitari

Pubblicità

Le scene sono state riprese da una telecamera nascosta

Una penna Usb e un biglietto: «Questo è quello che accade nel pronto soccorso di Castellammare di Stabia. Tutti sanno, ma nessuno fa niente…». Sul supporto elettronico quattro video che mostrano effusioni e scene di sesso tra due persone, due sanitari, in ambienti del nosocomio San Leonardo della provincia di Napoli. È il contenuto di un plico anonimo recapitato al quotidiano Metropolis e di cui danno notizia oggi anche alcuni organi di informazione.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Una vicenda di cui si stanno già interessando i vertici dell’Asl Napoli 3 Sud, l’Azienda sanitaria competente per territorio, e sulla quale si è scatenato un dibattito politico-istituzionale che ha coinvolto anche la parte legata al mondo sindacale. «Il personale si sente mortificato da quello che sta accadendo – afferma il direttore sanitario dell’Asl Napoli 3 Sud Gaetano D’Onofrio nell’articolo del giornale stabiese – Che l’ospedale possa dventare un’alcova non è bello. Soprattutto per chi spende la propria vita al servizio degli ammalati».

Stando a ciò che riferiscono coloro che hanno visto il supporto Usb, i video mostrerebbero sempre le stesse persone, con i volti non oscurati, in periodi diversi, che dopo essersi appartati nella stessa stanza si lasciano andare a effusioni e sesso esplicito.  La telecamera sarebbe stata nascosta in quel luogo, è la ricostruzione al momento ritenuta più plausibile, con la consapevolezza che avrebbe potuto catturare le immagini degli «incontri segreti». Perché solo adesso le immagini siano venute fuori e se soprattutto in passato siano arrivate segnalazioni agli organismi interni all’ospedale, sono i due principali punti sui quali ruota l’inchiesta interna già avviata dalla Napoli 3 Sud.

Leggi anche:  Castellammare di Stabia, De Raho: «Stato sia presente. Espugnare le fortezze»

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Macchia nera nel mare di Castel Volturno, sequestrato un depuratore. Indagati quattro sindaci

Sarebbe stato il malfunzionamento di un depuratore che serve quattro comuni del Casertano a provocare la macchia nera che il 6 maggio scorso, appena...

Multa da 100 milioni per Google per abuso di posizione dominante

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato una sanzione di oltre 100 milioni di euro (102.084.433,91) alle società Alphabet Inc., Google LLC...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook