Federproprietà Napoli

Quirinale, Rauti: «Centrodestra compatto presenterà rosa di alto profilo. Non accettiamo veti da sinistra»

Pubblicità

Il vicepresidente vicario di FdI: «Stallo in cui ci troviamo dimostra le debolezze e le contraddizioni di questa maggioranza di governo»

«Il centrodestra è stato compatto fin dall’inizio, prima sull’ipotesi di Silvio Berlusconi ed anche dopo il ritiro della sua candidatura. Arriveremo in modo unitario ad individuare una rosa di nomi che rappresentano l’area culturale di centrodestra, ma deve essere chiaro fin da subito che non accetteremo veti. La sinistra non può continuare ad opporsi in maniera strumentale a personalità autorevoli soltanto perché espressione dell’area culturale di centrodestra. Questo è inaccettabile». A dirlo il vicepresidente vicario di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella Rauti, in collegamento con Rainews24.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Purtroppo lo stallo in cui ci troviamo dimostra le debolezze e le contraddizioni di questa maggioranza di governo, ma è anche l’effetto di una legge elettorale sbagliata. Per questa ragione continuiamo a chiedere una riforma elettorale in senso maggioritario. L’Italia ha bisogno di certezze e questo vale anche per la presidenza della Repubblica su cui bisogna fare presto. C’è la crisi in Ucraina, le scadenze europee legate al Pnrr, la crisi pandemica e il dramma del rialzo dei costi energetici. L’Italia non può rimanere bloccata e perdere altro tempo», conclude la senatrice Rauti.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Bimbo morto in spiaggia a Torre del Greco: perizia psichiatrica sulla madre

La 41enne accusata di avere ucciso il figlio di due anni e mezzo La Corte di Assise di Napoli ha disposto una perizia psichiatrica per...

Angela Brandi uccisa da shock emorragico polmonare

La 24enne deceduta all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli Uno shock emorraggico polmonare, una perdita di sangue che ha ostruito le vie aeree facendola...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook