Federproprietà Napoli

Marano di Napoli, imprenditore denuncia un tentativo di rapimento

Pubblicità

Il 51enne è stato prelevato e portato via su un furgone

È riuscito a scappare da un tentativo di rapimento attuato da ignoti con armi in pugno. È accaduto intorno alle 19 dello scorso 26 novembre a Marano di Napoli, quando un imprenditore 76enne e il figlio 51enne, ingegnere, sono stati aggrediti poco prima di entrare nella propria abitazione. I due, titolari di un’impresa edile, erano a bordo di una Bmw quando sono comparsi i malviventi.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Il 51enne è stato prelevato e portato via su un furgone da cui è riuscito a scendere e a scappare, in località Castel Belvedere, dopo una violenta colluttazione. L’imprenditore è stato poi accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Pozzuoli dove è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni per lesioni al volto e alla tempia.

Indagini in corso da parte dei carabinieri. I militari dell’Arma hanno effettuato una serie di rilievi sul posto e acquisito le immagini di alcuni sistemi di videosorvorveglianza. Padre e figlio hanno raccontato agli investigatori di non aver mai ricevuto minacce.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

A Nizza ad essere ferita non è stata solo la Francia, ma l’intero Occidente

Un nuovo attentato islamista ha colpito il mondo occidentale. Purtroppo non abbiamo ancora capito di essere veramente in guerra, non solo contro un ‘epidemia...

Traffico di stupefacenti, ricercato di Forcella stanato a Grumo Nevano: dovrà scontare 12 anni

Capuano è stato individuato e bloccato in Via Falcone I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli hanno arrestato Gennaro Capuano, 49enne di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter