Federproprietà Napoli

Dl Proroghe, Ciriani (FdI): «Governo non mette fiducia e va sotto due volte»

Pubblicità

Il senatore: «È la conferma della debolezza della maggioranza»

«Il governo oggi in Senato sul dl proroghe è stato battuto per ben due volte. Insomma, questa maggioranza alla prima occasione in cui non ha fatto ricorso alla fiducia è andato sotto, vittima delle sue contraddizioni interne e dimostrando tutti i suoi limiti. E adesso capiamo anche per quale ragione il governo faccia continuamente abuso del voto di fiducia, proprio per nascondere queste debolezza». Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Luca Ciriani.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Determinante è stato il contributo di Fratelli d’Italia che da tempo denuncia i limiti di questa maggioranza che ogni giorno si palesano. Lo dimostra anche il balletto indecente sulla scelta dei relatori della legge di Bilancio, dove si è arrivati addirittura a proporne tre (uno per il centrosinistra, uno per il centrodestra e uno per il M5S) secondo una logica spartitoria e lottizzatoria. Il tutto, chiaramente, senza alcun rispetto dell’opposizione. Ci auguriamo per il bene dell’Italia e degli italiani che quanto prima sia possibile tornare al voto per dare al Paese un governo scelto dai cittadini».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Gestione rifiuti in Campania, nuovo richiamo da Straburgo: «Questioni irrisolte»

Passi avanti nella gestione dei rifiuti in Campania ma insufficienti Le autorità italiane hanno fatto passi avanti nella gestione dei rifiuti in Campania ma insufficienti...

Torre Annunziata, l’Alfieri rinvia l’apertura: insorgono i genitori. Insieme per la scuola: «Altri disagi. Comunicazione da migliorare»

L’Istituto comprensivo Vittorio Alfieri ha rinviato la ripresa dell'attività didattica nel plesso di via Caravelli a causa di improrogabili lavori L’associazione genitori di Torre Annunziata...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook