Federproprietà Napoli

Debito, Maresca: «Manfredi pronto a dimettersi? Svelata la farsa del patto per Napoli»

Pubblicità

Il capo dell’opposizione: «Siamo pronti a dimetterci tutti insieme se questi aiuti non arriveranno. E si badi aiuti non elemosina»

«Mancano 4 miliardi e 880 milioni e più di 200 nuove assunzioni. Niente soldi promessi (i famosi 5 miliardi del patto per Napoli) e niente personale atteso. Qui c’è un problema. Anzi una questione politica: o Manfredi è in grado di farsi valere e tutelare i napoletani, o altrimenti non è il sindaco giusto per Napoli». Lo dichiara Catello Maresca, capo dell’opposizione in Consiglio comunale a Napoli.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Oggi – continua Maresca – dice che è pronto a dimettersi. Siamo già alla farsa. Dove sono finiti i Conte, i Letta e gli altri politicanti di sinistra che ci hanno allietato in campagna elettorale? Sono già scappati? Evaporati di fronte alle prime difficoltà? L’opposizione vi invita ufficialmente a Napoli il 12 novembre al primo consiglio comunale».

«È bastato un mese per capire. L’inganno è già svelato. Le solite false promesse della sinistra. Ma qui la questione è maledettamente seria, perché il sindaco ci ha vinto le elezioni su questo ed i napoletani ora hanno diritto di sapere. Perché due sono le cose: o lui ci ha presi in giro o qualcuno da Roma ha preso in giro lui. E lui si è fatto fregare. E sono due cose entrambe molto gravi» rileva.

«Noi crediamo che così non si possa andare avanti e per questo diciamo che siamo pronti a dimetterci tutti insieme se questi aiuti non arriveranno. E si badi aiuti non elemosina. Perché i napoletani non hanno bisogno di elemosina, ma di politici seri» conclude.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Camorra, armi e droga: 21 persone arrestate tra Napoli e provincia

Vasta operazione anticamorra dei militari dell'Arma che hanno inflitto un duro colpo al gruppo Mascitelli. Stamane, i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna...

Coronavirus, 262 vittime in 24 ore. Ancora 992 nuovi casi ma la metà sono in Lombardia. Basilicata e Sardegna: zero nuovi malati

Il numero delle vittime da Coronavirus in Italia torna sopra quota 200 dopo due giorni. Le nuove vittime, nelle ultime 24 ore sono 262...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter