Federproprietà Napoli

Omicidio di Giuseppe e Tullio, il gip dispone il carcere per Palumbo

Pubblicità

L’autotrasportatore interrogato per 2 ore. È accusato di duplice omicidio aggravato. I familiari di Tullio lungamente ascoltati dai carabinieri

È durato circa due ore l’interrogatorio di garanzia di Vincenzo Palumbo, l’autotrasportatore di 53 anni accusato di avere ucciso a colpi di pistola due giovani di Portici (Napoli), Giuseppe Fusella e Tullio Pagliaro, di 26 e 27 anni, che, secondo quanto finora da lui stesso sostenuto, aveva scambiato per ladri. La tragedia si è verificata ad Ercolano, in provincia di Napoli, in località San Vito, la notte tra giovedì e venerdì scorsi, davanti all’abitazione del camionista che ora è accusato di duplice omicidio aggravato.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Durante un lungo interrogatorio – ha detto all’Ansa poco dopo l’udienza Fioravante De Rosa, l’avvocato che insieme con Francesco Pepe difende il camionista – il nostro assistito ha rilasciato delle dichiarazioni».

Il gip di Napoli non ha convalidato il fermo emesso dagli inquirenti, verosimilmente per la mancanza di un arresto in flagranza, e disposto, nei confronti dell’indagato, la misura cautelare del carcere. Intanto, assistiti dall’avvocato Maurizio Capozzo, anche i familiari di Tullio Pagliaro (la madre, il padre, la sorella insieme con lo zio) sono stati lungamente ascoltati dai carabinieri.

«I magistrati hanno manifestato grande umanità e rispetto verso il nostro dolore», fanno sapere attraverso il loro legale. «Ci affidiamo completamente a loro per fare luce su questa tragedia che ci ha distrutto la vita, nella certezza che sarà fatta giustizia per un crimine di una ferocia inaudita che non ha spiegazioni e non merita commenti», concludono i familiari.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Matteo Messina Denaro indagini proseguono tra mitomani e furti misterosi

Decine di persone si son recate in Procura riferendo di fantomatiche frequentazioni Due furti misteriosi, migliaia di carte di identità sparite. E’ l’ultimo capitolo delle...

Picchiata dal figlio del boss perché trans: indaga la Procura

È stata la stessa ragazza a denunciare l'accaduto Ha riferito alle forze dell'ordine di essere stata aggredita dal figlio del boss dopo che quest'ultimo aveva...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook