Federproprietà Napoli

Sversavano e incendiavano rifiuti nel parco archeologico della Longola: denunciati

Pubblicità

Lotta all’inquinamento ambientale da parte dei carabinieri del comando provinciale di Napoli

I militari della stazione di Poggiomarino – durante un servizio ad hoc disposto dalla compagnia di Torre Annunziata – hanno denunciato per violazione delle norme in materia ambientale due braccianti agricoli. I militari, nel perlustrare la zona del parco naturalistico ed archeologico della Longola, hanno sorpreso i due mentre sversavano ed incendiavano dei rifiuti composti da residui di lavorazione tessile e vari arbusti e sterpaglie. L’area di circa 1500 metri quadrati è stata sequestrata.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Bonus Covid, il terzo ‘furbetto’ è il grillino Marco Rizzone. Crimi: «Chiesta la sospensione immediata»

A poche ore dall'audizione del presidente dell'Inps Tridico, in commissione Lavoro a Montecitorio, emerge anche il nome del terzo parlamentare 'furbetto' che ha percepito...

Infanzia. Rauti (FdI): «Mettere al centro agenda politica famiglia, minori e sostegno natalità»

«Ricorre oggi il 31simo anniversario dell'approvazione, da parte dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, della "Convenzione Onu sui diritti dell'Infanzia e dell'adolescenza", che l’Italia ha...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook