Whirlpool Napoli, il Mise convoca un incontro con le parti sociali

Nuova giornata di protesta per i lavoratori di via Argine, il Ministero ha convocato un incontro in videoconferenza per giovedì prossimo

La lotta dei lavoratori Whirlpool Napoli contina e questa mattina per oltre quattro ore hanno bloccato il blocco del porto di Napoli. La protesta delle tute blu è stata sospesa a seguito della convocazione, giunta dal ministero del Lavoro, per un incontro in videoconferenza per il 16 settembre alle 10:30 per «l’avvio della fase amministrativa relativa alla procedura di licenziamento collettivo attivata da Whirlpool Emea Spa».

Pubblicità

Gli operai hanno fatto rientro nello stabilimento si via Argine, mentre il blocco dell’ingressi degli automezzi al varco Bausan del porto ha provocato lunghe code dei tir che erano in attesa di imbarcarsi.

Potrebbe interessarti anche:
Setaro

Altri servizi

Don Merola: “Sto sentendo la vicinanza dello Stato”

Venerdì, Don Luigi Merola incontrerà il Ministro Piantedosi con 120 bambini della Fondazione "A' Voce d'è Creature" "Sto sentendo la vicinanza dello Stato. Sia a...

Camorra, per i giudici Domenico Belforte «comanda ancora»

L'uomo resterà al carcere duro perché il clan Belforte «è ancora operativo» Domenico Belforte, capo dell’omonimo clan attivo nel Casertano tra i comuni di Marcianise,...