Torre Annunziata, concorso Prima Vera: in servizio i 34 vincitori

A lavoro 20 operatori ecologici, 6 autisti e 8 addetti alle pulizie

A partire da oggi prendono servizio i 34 vincitori del concorso pubblico indetto dalla Prima Vera, società in house del comune di Torre Annunziata che si occupa della gestione integrata dei rifiuti. Si tratta di 20 operatori ecologici, 6 autisti e 8 addetti alle pulizie, tutti assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Pubblicità

«Oggi è una data importante per il nostro Comune – spiega il sindaco Vincenzo Ascione -. Le assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato consentiranno una maggiore stabilità alla Prima Vera ed il miglioramento dei servizi erogati».

Ascione: «Spero si concluda a breve il concorso Ripam»

«Spero fortemente – continua – che nel giro di un paio di mesi al massimo possa concludersi anche l’iter del Concorso Ripam, avviato ormai due anni fa, in modo da poter acquisire nuove risorse umane presso il nostro Ente, sempre più in difficoltà per un’evidente carenza di personale. Auguro buon lavoro nuovi dipendenti della Prima Vera, certo che sapranno fornire un contributo importante nell’interesse della città e dei cittadini di Torre Annunziata».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Siamo molto orgogliosi di essere riusciti a portare a conclusione l’iter concorsuale, soprattutto se si considerano le tante difficoltà di natura logistica e non solo legate alla pandemia» afferma l’Amministratore della Prima Vera, Carmine Borrelli.

«Desidero ringraziare il sindaco Vincenzo Ascione e l’Amministrazione Comunale per essere stati sempre al nostro fianco in questo percorso, e tutti i dirigenti della società, che con la loro professionalità ed abnegazione hanno reso possibile il raggiungimento dell’obiettivo.Faccio i miei migliori auguri di buon lavoro ed un grosso in bocca al lupo ai nuovi assunti» conclude Borrelli.

Potrebbe interessarti anche:
Setaro

Altri servizi

Tragedia del Mottarone, risarciti 93 parenti delle vittime

La mamma di una 27enne deceduta: «Siamo condannati a vita» Ciò che le resta è una vita «solo di rabbia e di dolore per come...

Eav, protestano i comitati: «Circumvesuviana ha debito enorme coi viaggiatori»

Il portavoce: «Quel poco di materiale rotabile efficiente deve essere utilizzato garantendo in modo egualitario la mobilità pubblica» «La Circumvesuviana in più dieci anni ha...