Federproprietà Napoli

Napoli, Maresca: «Reddito di cittadinanza va rivisto per aiutare chi ha bisogno»

Pubblicità

Il pm in aspettiva: «Rendere attrattiva la città agli occhi degli imprenditori»

«Il reddito di cittadinanza così come lo hanno concepito i grillini non solo non favorisce l’occupazione incentivando al lavoro nero, ma in molti casi foraggia la criminalità organizzata. È una misura che va rivista». Lo ha affermato Catello Maresca, candidato sindaco del centrodestra a Napoli.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Che delinquenti percepiscano indebitamente l’assegno mensile – spiega – quando centinaia di commercianti stanno pensando di abbassare la saracinesca e le aziende chiudono i bilanci in rosso, è davvero inaccettabile».

«Per aiutare davvero chi è in difficoltà bisogna intervenire in maniera strutturale con serie politiche attive del lavoro e formazione professionale specializzata. Bisogna assicurare al paese un piano di sviluppo in grado di creare occupazione e crescita. È quello che vogliamo anche per Napoli».

«Rendere attrattiva la città agli occhi degli imprenditori, mettendo al centro della nostra azione la manutenzione delle strade, il potenziamento dell’illuminazione, il decoro urbano e puntando sulla sicurezza per catalizzare gli investimenti e creare nuovi posti di lavoro. Dobbiamo aiutare chi ha bisogno, non sostenere il reddito di chi delinque», conclude Maresca.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Fase 2, Cirielli (FdI): «Lavoratori stagionali Campania abbandonati da Governo e Regione»

«Piena solidarietà ai lavoratori stagionali del turismo di Ischia, della Costiera Amalfitana e di tutta la Campania abbandonati da Governo e Regione». Lo dichiara,...

Consultazioni, arriva il sì di Lega e M5S. Verso il Governo più pazzo del Mondo: tutti dentro, solo FdI all’opposizione

Si è concluso il primo giro di consultazioni del Presidente del Consiglio incaricato. Mario Draghi ha ottenuto gli ultimi due sì, quest'oggi, da parte...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Twitter

Facebook