Federproprietà Napoli

Covid, Rauti (FdI): «Su green pass insensata disputa ideologica»

Pubblicità

La senatrice Rauti: «Contrari al Green pass per bar e ristoranti e altri luoghi di vita sociale»

«Sul Green pass si sta scatenando un’insensata disputa ideologica che sposta il baricentro della questione e che divide i ‘buoni’ dai ‘cattivi’. Fratelli d’Italia è stato sempre favorevole alla campagna vaccinale, che sta procedendo velocemente, e al Green pass europeo, una sorta di passaporto ideato per favorire gli spostamenti dei cittadini tra gli Stati Membri ed il turismo ma senza finalità discriminatorie». A dirlo il vicepresidente vicario di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella Rauti, nel corso di Radio Anch’io.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Siamo – spiega -, però, contrari al Green pass per bar e ristoranti e altri luoghi di vita sociale, imposto dal governo in piena estate, e che di fatto introduce, in modo indiretto e surrettizio, un obbligo vaccinale che condiziona la libertà di scelta e rappresenta un danno alla nostra economia nazionale e ad alcuni settori in particolare».

«Sul tema dei vaccini, continua la senatrice Rauti, questi non sono stati testati per mancanza di tempo e nessuno oggi conosce le conseguenze vaccinali a medio ed a lungo termine, in particolare sui minori e mentre altri Paesi europei come la Germania, il Belgio ed ora persino la Francia si stanno prudentemente interrogando sulla ricaduta dei vaccini su bambini e sugli adolescenti, il governo italiano chiede ai genitori di assumersi una responsabilità sui rischi vaccinali che lo Stato invece non si assume».

«Per quanto ci riguarda porre domande di interesse generale non significa essere ‘no vax’, come certa propaganda vorrebbe far credere, ma piuttosto significa chiedere di essere informati e resi consapevoli ma anche sollecitare alcune decisioni di fondamentale sicurezza sanitaria,  a proposito di mezzi di trasporto e di ritorno a scuola, di cui non si parla, nonché sugli investimenti necessari da fare sulle cure domiciliari, sulla rete dei medici di base e delle farmacie» conclude la senatrice di FdI.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Super Sud, un tuffo nella storia | 25 dicembre 1130 a Palermo, insieme al Bambinello, nasceva il Regno di Sicilia

Quella del 25 dicembre 1130 a Palermo deve essere stata davvero una notte tutta particolare. I siciliani, cattolici e no, hanno potuto festeggiare due...

Coronavirus, in Italia 3.678 casi e 31 vittime. Nuovo record per la Campania

Aumentano i tamponi e aumentano i contagi da coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 3.678 casi su 125.314 tamponi...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Twitter

Facebook