Federproprietà Napoli

Campania, Ciarambino: «Tetti di spesa, approvata mozione per scongiurare esaurimento e blocco assistenza»

Pubblicità

«Non consentiremo più che i cittadini della Campania restino per sei mesi privi di assistenza sanitaria, costringendo chi ha una patologia oncologica, cronica o comunque di una certa gravità, a doversi pagare di tasca propria esami specialistici».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Lo ha dichiarato la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania e capogruppo regionale M5S, Valeria Ciarambino, a margine dell’approvazione della mozione a sua firma.

«Con l’approvazione all’unanimità della mozione a mia firma – spiega -, ho ottenuto che la Regione Campania riconfiguri i tetti di spesa delle prestazioni sanitarie erogate dalle strutture convenzionate, così da evitare il blocco dell’assistenza, soprattutto in una fase emergenziale come quella che stiamo vivendo».

Ciarambino: «Tetti di spesa per alcune prestazioni si siano già esauriti a febbraio»

Secondo la Ciarambino «è paradossale che oggi i tetti di spesa per alcune prestazioni si siano già esauriti a febbraio, mentre per altre si esauriranno non oltre settembre. Parliamo di prestazioni delicate e indispensabili, come quelle di cardiologia, diabetologia e radiologia. Oggi abbiamo impegnato la Regione affinché questa situazione, che viviamo sistematicamente da anni, non debba più ripetersi e che venga garantita continuità assistenziale».

Pubblicità

«Il mio impegno sarà ora teso affinché il privato accreditato sia realmente complementare alla sanità pubblica, e non sostitutiva o preminente. Così come chiederò che i soldi pubblici siano adeguatamente utilizzati per smaltire le liste di attesa negli ospedali e per far funzionare gli ambulatori pubblici anche di sera e nei fine settimana».

«Ricordo lo sconcerto del governatore De Luca quando apprese che per una mammografia si attendeva fino a sei mesi. Oggi per lo stesso esame l’attesa è salita a oltre due anni. Per questo dobbiamo lavorare per una sanità pubblica sempre più in grado di dare risposte e che garantisca il diritto alla salute e all’assistenza ai cittadini della Campania», conclude.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Napoli, attacco hacker alla Federico II: nessun danno a server strategici

Macchina compromessa studia la modalità degli attacchi «Dalle verifiche effettuate già da sabato, in seguito alla segnalazione degli accadimenti internazionali, non abbiamo evidenza di compromissioni...

Pnrr, il Governo all’Unione europea: «Più margini di flessibilità nell’attuazione»

Trattativa incrociata riforma Patto stabilità e aiuti di Stato Più margini di flessibilità nell’attuazione del Pnrr e una riforma del Patto di stabilità che non...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook