Federproprietà Napoli

Ippica, La Pietra (FdI): «Bisogna avere il coraggio di programmare, basta gestire il quotidiano»

Pubblicità

Per il senatore è «impensabile e inaccettabile un arretrato di oltre sei mesi»

«Un incontro cordiale con il sottosegretario Battistoni nel corso del quale abbiamo parlato delle criticità del settore dell’ippica, con particolare riferimento ai pagamenti che purtroppo risultano essere ancora in ritardo, troppo in ritardo, per un comparto ridotto allo stremo anche a causa della pandemia. Il pagamento dei premi con fattura è ancora fermo a novembre e quelli al 4 per cento a febbraio».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Patrizio La Pietra, capogruppo in Commissione Agricoltura.

«È impensabile e inaccettabile un arretrato di oltre sei mesi – continua La Pietra -. Su questo registriamo l’immediata disponibilità del sottosegretario ad accelerare l’iter, ma anche di confrontarsi sul disegno di legge di riforma del settore che ho presentato in Senato insieme al collega De Carlo, in cui chiediamo la costituzione di una agenzia autonoma per rispondere alle esigenze di tutti gli operatori».

«Un importante segnale di apertura su un tema che ritengo vitale per l’ippica nazionale. Bisogna avere il coraggio di programmare il futuro in maniera diversa, e non limitarsi a gestire la quotidianità, per dare speranza ad un settore che oltre ad essere fonte di reddito per decina di migliaia di persone rappresenta una delle tante eccellenze italiane», conclude il senatore.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Leggi anche:  La tirata d’orecchie di Draghi e la vaccinazione di Salvini. E nel frattempo Mattarella striglia la politica sui decreti legge
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Fase 2, Cirielli (FdI): «Lavoratori stagionali Campania abbandonati da Governo e Regione»

«Piena solidarietà ai lavoratori stagionali del turismo di Ischia, della Costiera Amalfitana e di tutta la Campania abbandonati da Governo e Regione». Lo dichiara,...

Truffa all’Asl di Aversa, scoperti 13 ‘furbetti’ tra medici e infermieri

Si assentavano dal posto di lavoro per faccende private facendole risultare come 'servizi in missione' che poi eliminavano dal sistema. E' quanto hanno scoperto...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale