Il blitz di Napoli Capitale: «Garibaldi è juventino». Spunta la maglia bianconera sulla statua dell’eroe dei due mondi

Giuseppe Garibaldi, l’eroe dei due mondi, per quale squadra di calcio farebbe il tifo oggi? Secondo i militanti di Napoli Capitale, dell’ex europarlamentare Enzo Rivellini, l’eroe nazional popolare sarebbe di fede bianconera. Ne sono convinti e con un blitz, questa notte, hanno fatto indossare la casacca della Juventus alla statua a lui dedicata nella piazza che porta il suo nome.

Pubblicità

«I militanti di Napoli Capitale con un blitz futuristico hanno fatto indossare alla statua di Garibaldi la sua maglietta: maglietta di juventino» afferma in un video Rivellini. «Non è una trovata pubblicitaria – spiega -, è un blitz futuristico significativo perché Napoli riparte solo se ci saranno uomini e donne che amano il Napoli e Napoli e lavoreranno per essa. Che ricorderanno gli splendori del passato. Il passato di Garibaldi ritorni nel Piemonte, in quelle risaie che si bonificarono grazie ai soldi che lo juventino Garibaldi rubò alle casse del Banco di Napoli».

«Ritorniamo ad essere orgogliosi del nostro passato. Napoli deve ritornare ad essere capitale. Via la statua da piazza Garibaldi, che sia piazza Totò, piazza De Filippo o piazza Federico II» conclude Rivellini. Chiaro il riferimento alla fede calcistica del candidato sindaco del Centrosinistra Gaetano Manfredi.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Setaro

Altri servizi

Campi Flegrei, Musumeci: «Possibili aiuti a chi deciderà di lasciare l’area»

Il ministro: «Norma per vietare nuove costruzioni nella zona del bradisismo» Ci vorranno oltre 500 milioni di euro per la messa in sicurezza dei Campi...

Caso Cecchettin, 75 coltellate per uccidere Giulia. Pm: «Turetta andato oltre l’omicidio»

Il ragazzo controllava l'ex fidanzata con app-spia Quando sabato pomeriggio 10 novembre Filippo Turetta arrivò in auto sotto casa di Giulia Cecchettin, l’ex fidanzata, con...