Federproprietà Napoli

Fratelli d’Italia e Gioventù Nazionale in piazza contro l’abbandono della Storia di Napoli

Pubblicità

Fratelli d’Italia e Gioventù Nazionale di Napoli nuovamente in piazza per denunciare lo stato di degrado e abbandono in cui versa la città dopo 30 anni di guida targata Centrosinistra. Il primo appuntamento si terrà questa sera, alle ore 18.30, con Gioventù Nazionale (movimento giovanile del partito di Giorgia Meloni) che terrà un presidio di protesta dinanzi il Mausoleo Schillizzi, chiuso da oltre due anni.

Pubblicità Io sono Giorgia

Domenica 13, la federazione cittadina di Fratelli d’Italia, invece, sarà in piazza G. B. Vico (III Municipalità) dalle ore 10 alle ore 13, con un gazebo in cui esporrà la mostra fotografica itinerante ‘La Storia non si cancella’.

Alla manifestazione parteciperanno Luciano Schifone, dirigente nazionale di FdI e già assessore regionale della Campania, Andrea Santoro, coordinatore cittadino e consigliere comunale, Luigi Rispoli, ex presidente del Consiglio Provinciale di Napoli, e Luca Ferrari, dirigente nazionale dipartimento turismo e responsabile organizzazione FdI Napoli.

«Sono quasi due mesi – ha spiegato Ferrari – che Fratelli d’Italia è in piazza con continuità per raccogliere firme su proposte di legge e per il tesseramento, che quest’anno segnerà certamente un nuovo record di iscritti. La nostra presidente Giorgia Meloni sta riuscendo a destare un enorme entusiasmo, andando ben oltre l’elettorato storico della Destra in Italia, noi proviamo a consolidare questo interesse verso Fratelli d’Italia incontrando i cittadini, parlando con loro, coinvolgendolo nelle nostre iniziative».

Pubblicità

Il tour della mostra ‘La Storia non si cancella’ continuerà poi domenica 20 in piazza della Liberta a Monterosa, nei pressi della chiesa (VIII municipalità) dalle ore 10 alle ore 13, dove gli esponenti cittadini della Destra allestiranno un gazebo con raccolta firme e tesseramento.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Strangola la moglie e simula il suicidio, 63enne arrestato nel Napoletano

Ha ucciso la moglie, strangolandola, e ha cercato di far credere che la donna fosse morta, invece, suicida. E' quanto è stato scoperto in...

In nome di un’infatuazione europeistica stiamo cancellando lo Stato Nazione

Alla fine della ideologie ci siamo gettati nell’infatuazione europeistica più acritica, anche perché ci trovavamo l’alibi giusto al disinteresse nei confronti di una dimensione...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale