Covid-19, il Cts: «Nei ristoranti al chiuso indossare la mascherina al tavolo». Bassetti: «Ridicolo e pericoloso»

In Italia l’ufficio complicazione affari semplici non va mai in vacanza

Secondo le ultime indicazioni del Comitato tecnico scientifico per l’emergenza Covid-19, nei ristoranti al chiuso, che riapriranno il primo giugno, bisognerà indossare la mascherina anche seduti al tavolo e la si potrà abbassare solo nei momenti in cui si dovrà deglutire qualcosa. Decisione che ha scatenato iralità in molti e polemiche per tanti altri.

Pubblicità

Tra i più contrariati il professor Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova. «Sono rimasto francamente colpito dalla decisione del CTS di far indossare al’interno dei ristoranti, quando si è seduti al tavolo, la mascherina tranne nei momenti del bere e del mangiare» ha affermato Bassetti.

«Saranno cene in maschera o forse, potremmo pensare a progettare delle mascherine con la fessura per il cibo e magari bere con la cannuccia? Tutto questo è ridicolo e pericoloso. Si tratta di una proposta imbarazzante senza alcun fondamento scientifico che genera solo paura e confusione» rileva.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Se sarà adottata – conclude – coprirà l’Italia di ridicolo rispetto al resto d’Europa e del mondo. Sarebbe un’altra brutta figura del CTS….solo l’ultima di una lunghissima serie. Ma perché in Italia troviamo sempre il modo solamente di complicare e mai di aiutare a capire e a semplificare?».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Violenza sessuale su 11enne disabile: in manette un 64enne

L'uomo avrebbe approfittato di lei mentre l'accompagnava al centro riabilitativo Orrore a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Qui personale della Sezione di Polizia...

Operaio morto alla Stellantis, oggi i funerali ad Acerra

Proclamato il lutto cittadino Si svolgeranno alle 10,30 nella chiesa di Sant’Alfonso ad Acerra (Napoli), i funerali di Domenico Fatigati, l’operaio 52enne morto giovedì nell’area...