Federproprietà Napoli

Napoli, Giuseppe D’Amico è il nuovo cordinatore dei giovani delle Acli

Pubblicità

Eletto all’unanimità dall’assemblea degli iscritti all’associazione dei lavoratori cristiani

Giuseppe D’Amico, 23 anni, è il nuovo coordinatore provinciale dei Giovani delle Acli di Napoli. D’Amico è stato eletto all’unanimità dall’assemblea degli iscritti all’associazione dei lavoratori cristiani partenopei con meno di 32 anni e succede a Gioacchino Antonio Scala. Hanno portato i saluti della presidenza delle Acli di Napoli il vicepresidente vicario Umberto Cristadoro ed il responsabile allo sviluppo associativo Vincenzo Cirillo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

D’Amico, studente in giurisprudenza e promotore sociale volontario del Patronato Acli presso il Rione Alto di Napoli, rappresenterà, insieme al coordinatore uscente, i Giovani delle Acli napoletani al congresso nazionale del movimento che si terrà 10 e 11 giugno prossimi con il titolo «Giovani: attori del presente, connessi all’oggi, costruttori del domani».

A D’Amico sono giunte le congratulazioni del presidente provinciale delle Acli di Napoli Maurizio D’Ago, il quale ha rimarcato che «i Giovani delle Acli da decenni promuovono l’aggregazione dei giovani con percorsi di educazione e formazione alla politica, all’impegno civile e alla cittadinanza attiva, coinvolgendo giovane donne e giovani uomini, senza distinzioni di razza, nazionalità, cultura o religione» e che «a Napoli, anche attraverso l’elezione di D’Amico, continua l’impegno sociale di tanti ragazzi e ragazze che vogliono fare una scelta di servizio per cambiare in meglio i nostri bellissimi e difficilissimi territori».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus, Conte: «Attivare il Mes, è uno shock globale senza precedenti»

Il premier Giuseppe Conte chiede l'attivazione del Fondo salva-stati (Mes) e della sua potenza di fuoco da 500 miliardi di euro per rispondere all'emergenza...

Conte tende la mano a Renzi ma lui risponde: «Ci vediamo in Parlamento»

Giuseppe Conte è tornato a parlare dopo giorni di silenzio. Mentre Matteo Renzi non ha fatto altro durante questi giorni, e quando non è...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter