Federproprietà Napoli

Casoria, Gioventù Nazionale: «Riconquistare gli spazi di aggregazione. Amministrazione inerme»

Pubblicità

Con lo striscione affisso ieri notte, il movimento giovanile di destra della comunità Casoriana denuncia l’assenza non solo di spazi fruibili a giovani e famiglie della comunità, ma anche dell’«Amministrazione palesemente inerme su questa tematica».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Esistono tante strutture locali pubbliche completamente inutilizzate» afferma una nota di Gioventù Nazionale di Casoria. «Non bisogna, infatti, osservare solamente il “Palacasoria Domenico D’Alise”, ma anche a strutture come la biblioteca comunale, completamente abbandonata da più di un anno, nonché del lotto presente a Via Castagna, mai utilizzato da quando è stato costruito e il Comune paga anche tale struttura».

«Da ricordare anche la struttura pubblica di Via Po, abbandonata da più di 10 anni.
Ci troviamo quindi davanti ad una vastità di mq e di strutture che potrebbero potenziare l’inclusione sociale ed economica dell’intera comunità: ciò non viene effettuato» rileva il movimento.

«La domanda che noi poniamo alla giunta è: Esistono dei progetti che ruotino attorno l’utilizzo di tali strutture? La pandemia è la vera scusante circa il loro inutilizzo o è solo un pretesto per mascherare la vostra incapacità politica? Ai posteri l’ardua sentenza» concludono.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Fase 2. Commercialisti, la corretta gestione del rischio per imprese e consumatori

«Le misure di prevenzione adottate dal governo per contenere il contagio, hanno obbligato numerose imprese a interrompere la propria attività produttiva con inevitabili ricadute...

Coronavirus, i decessi sono 99, il dato più basso dall’11 marzo. I nuovi casi sono 451. Quattro regioni a zero nuovi casi

Sono 99 le vittime del Coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, l'incremento più basso in un giorno dall'inizio del lockdown l'11 marzo. In...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale