Federproprietà Napoli

Covid-19, in Italia 14.320 nuovi positivi e 288 vittime. Superati i 4 milioni di casi

Pubblicità

I test positivi al Covid-19 in Italia nelle ultime 24 ore sono 14.320 secondo il bollettino emanato dal ministero della Salute. Ieri erano 13.385. Calano invece le vittime in un giorno, oggi sono 288 mentre ieri erano 344. Il totale dei decessi è di 120.544.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Con i casi di oggi l’Italia supera i 4 milioni di contagi dall’inizio dell’epidemia, per la precisione 4.009.208. L’incremento maggiore si registra in Lombardia (2.306 nuovi contagi), Campania (1.986) e Puglia (1.501).

I tamponi molecolari e antigenici esaminati sono 330.075. Ieri i test erano stati 336.336. Il tasso di positività resta stabile, oggi è del 4,3% (+0,3% rispetto a ieri, quando era stato del 4%).

Calano i ricoverati in terapia intensiva, oggi sono 2.640, in calo di 71 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 129 (ieri 168). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 19.351 persone, in calo di 509 rispetto a ieri. Diminuiscono anche gli attualmente positivi che sono 438.709 (-4.062). I guariti nell’ultima giornata sono 18.088 e portano il totale dei dimessi e guariti a 3.449.955.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Calabria, bufera sul commissaro alla Sanità. Conte lo rimuove. Meloni: «Nominato da premier e ministro, ignobile scaricabarile»

E' bufera in Calabria dopo le parole pronunciate ieri sera dal generale Saverio Cotticelli, Commissario ad acta alla Sanità in Calabria al programma di...

Caserta, 79 positivi legati a Mondragone. Caldoro: «Governo eserciti poteri sostitutivi. Dalla Regione solo menzogne e propaganda»

Stefano Caldoro torna ad attaccare il governatore De Luca. Sotto accusa, ancora una volta, i dati comunicati dall'Unità di Crisi della Regione relativi al...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter