Federproprietà Napoli

Ecoballe, Zinzi (Lega): «450 milioni impegnati e rifiuti stoccati in balle non rimossi, la Campania soffre ancora»

Pubblicità

Quanto è costato finora il piano di smaltimento delle ecoballe? Il capogruppo Lega Salvini Campania, Gianpiero Zinzi, lo ha chiesto oggi, nel corso del Question Time, al vice presidente e assessore regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Fatti e numeri alla mano – spiega Zinzi – ci dicono che i rifiuti stoccati in balle sono ancora lì dove erano. Quello che non sapevamo era che fine avessero fatto i 450milioni di euro concessi dal Governo alla Regione Campania per la rimozione».

«Oggi la Giunta regionale ci dice che sono stati impegnati tutti e che per il governo regionale il tema ecoballe, dal punto di vista amministrativo, è finito. Quindi che il termine temporale del 2019, annunciato da De Luca e dall’allora premier Renzi come data conclusiva per liberare la Campania dai rifiuti stoccati, in realtà era riferito esclusivamente all’espletamento delle funzioni amministrative».

«Insomma al danno la beffa: oltre alle ecoballe i campani devono sopportare anche le balle di De Luca. A questo punto torneremo a chiedere conto alla Giunta sulla reale tempistica per la rimozione delle ecoballe, perché per noi liberare la Campania dai rifiuti è davvero una priorità».

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Super Sud, un tuffo nella storia: Viabilità, opere pubbliche e trasporti

Ferdinando II, consapevole della notevole importanza di collegamenti sicuri e rapidi al Sud, diede un notevole impulso alla realizzazione di strade e arterie di...

Torre Annunziata, Ascione vara la ‘zona confusione’. Chiuse scuole e strade. Sì alla ristorazione

Il sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, inaugura la zona 'confusione' ed emana una nuova ordinanza anti contagio che entrerà in vigore da domani...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale