Federproprietà Napoli

Campania, la protesta dei mercatali contro le restrizioni: bloccata l’A1

Pubblicità

Da Nord a Sud migliaia di persone stanno protestando questa mattina contro le misure restrittive del governo per l’emergenza Covid-19. Sono gli ambulanti e i mercatali che da mesi, ormai, lavorano a sprazzi. Chiedono solo dignità e prospettive. Chiedono di poter lavorare in sicurezza e poter sfamare le proprie famiglie.

Pubblicità Nco le radici del male

Da Milano a Bari passando per Napoli e Caserta, la protesta degli operatori delle aree mercatali aderenti alla sigla Associazione Nazionale Ambulanti UGL è in corso anche sull’autostrada A1 Roma-Napoli, in territorio casertano. La polizia stradale ha invitato gli automobilisti a uscire a Caserta Sud per chi viaggia verso Napoli, mentre per chi marcia in direzione Roma l’uscita obbligatoria è sull’asse mediano Acerra-Afragola.

Da tempo ormai vessati dal Governo e dalle misure restrittive, questa mattina gli ambulanti hanno deciso di passare all’azione. Diversi i chilometri di autostrada paralizzati. Si registrano numerose code e rallentamenti su tutte le code.

«La nostra intenzione – dice Peppe Magliocca presidente dell’Ana-Ugl di Caserta – è arrivare a Roma per protestare contro una situazione assurda, con tanti operatori sul lastrico, che si sentono abbandonati».

Pubblicità

Della protesta – come riferito dal sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra – ha fatto le spese anche il Governatore della Campania Vincenzo De Luca atteso a Santa Maria Capua Vetere per una conferenza stampa sui lavori alla condotta idrica del carcere e rimasto anche lui bloccato in autostrada.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus, picco di contagi in Campania ad aprile. De Luca: «Vieterò le passeggiate, quarantena per chi trasgredisce»

«In Campania al momento abbiamo 222 casi positivi di coronavirus, di cui 14 ricoverati in terapia intensiva. Ieri abbiamo avuto 42 tamponi positivi, e...

Giancarlo Siani, il ricordo di Mattarella: «Esempio di coraggio e di professionalità»

Trentacinque anni fa l'omicidio del giornalista Giancarlo Siani. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo ricorda in un messaggio inviato al presidente della Fondazione...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale