Napoli, 40enne uccisa con 12 coltellate: si costituisce il compagno

Una giovane donna è deceduta dopo essere stata colpita da numerose coltellate questa notte. Secondo le prime informazioni, a infliggere i colpi mortali sarebbe stato il compagno 43enne. La donna, Ornella Pinto di 40 anni, è giunta intorno alle 5 di questa mattina al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli in codice rosso, vittima di 12 coltellate. Sottoposta a un delicato intervento chirurgico delle équipe del Trauma Center e di Chirurgia Toracica, non ce l’ha fatta ed è deceduta.

Pubblicità

«Nonostante gli sforzi di tutto il personale che ha sin dal primo momento cercato di salvare la vita della giovane donna giunta in pronto soccorso in codice rosso a seguito di un accoltellamento, la paziente è deceduta alle 10.35 di oggi» comunica l’ospedale Cardarelli.

L’accoltellamento sarebbe avvenuto, intorno alle 4.30 di questa notte, nella loro abitazione in via Filippo Cavolino nel quartiere di San Carlo Arena. La coppia ha un figlio minorenne.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Ancora non è chiaro il movente che ha spinto il compagno a compiere l’insano gesto. L’uomo, Pinotto Iacomino, era inizialmente fuggito ma dopo si è costituito ai carabinieri di Montegabbione, in provincia di Terni.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Concorso esterno in associazione mafiosa: assolti i fratelli Diana

Per i figli di Mario Diana assoluzione perché «il fatto non sussiste» Assoluzione con formula piena - «il fatto non sussiste» - per i fratelli...

Napoli, spara tra la folla poi si barrica in casa: 40enne disarmato dalla polizia

Alcuni colpi di pistola si sono andati a infrangere in una vetrata Panico tra bambini e mamme questa mattina nel quartiere di Chiaiano a Napoli...