Federproprietà Napoli

Covid-19, in Campania 2.940 nuovi contagi e 23 decessi. Aperte le adesioni alla campagna vaccinale per gli over 70

Pubblicità

Sono 2.940 (di cui 390 casi identificati da test antigenici rapidi) i nuovi contagi da Covid-19 in Campania secondo il bollettino dell’Unità di Crisi della Regione di oggi, 13 marzo 2020. Sono 693 le persone che presentano sintomi. I tamponi esaminati nell’ultima giornata sono 27.263 (di cui 4.516 antigenici). Il tasso di positività (rapporto positivi/test) odierno è del 10.78%, ieri era stato del 11.98%, quindi oggi in calo del 1.2%.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Secondo quanto riferito nel bollettino della Regione le persone che hanno perso la vita sono 23, 20 deceduti nelle ultime 48 ore, 3 deceduti in precedenza ma registrati ieri, per un totale di 4.655. Guarite altri 1.689 pazienti per un totale di 200.386.

I ricoverati in terapia intensiva sono 150, uno in più a ieri. In aumento invece i ricoverati con sintomi, oggi sono 1.547. Ieri erano 1.502. I contagi da marzo 2020 arrivano a quota 301.173 (di cui 10.383 antigenici), i tamponi a 3.228.749 (di cui 159.286 antigenici).

Intanto la Regione ha comunicato che da oggi è aperta la piattaforma telematica anche per le adesioni alle vaccinazioni riservate ai campani con oltre 70 anni di età. Per raggiungere la piattaforma basta cliccare qui. Sempre da oggi è possibile visionare e stampare l’attestato di vaccinazione andando sul sito della Soresa.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

La strategia di De Luca: rende pubblici i contagi tra i bambini per smentire i detrattori

In una settimana 148.548 nuovi contagi in Campania: il 17% tra gli 0 e 13 anni Ormai tra Vincenzo De Luca e il governo Draghi...

Diego Armando Maradona: di sinistra o populista?

Un anno senza Diego Armando Maradona Tante le iniziative organizzate per ricordare Diego ad un anno dalla sua scomparsa, fiumi di parole e pubblicazioni per...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook