Marsala, omicidio di Nicoletta Indelicato: l’amica condannata all’ergastolo

Margareta Buffa è stata condannata all’ergastolo nel processo per concorso nell’omicidio della 25enne Nicoletta Indelicato. La decisione è stata presa dalla Corte d’Assise di Trapani che ha giudicato la 31enne di origine Romena per l’uccisione della giovane amica con dodici coltellate avvenuta nella notte tra il 16 e il 17 marzo 2019 nelle campagne marsalesi di contrada Sant’Onofrio.

Pubblicità

Per quell’omicidio la mattina del 20 marzo 2019 Margareta Buffa fu arrestata insieme a Carmelo Bonetta, 36 anni, dopo una parziale confessione di quest’ultimo che aveva permesso il ritrovameto del cadavere della ragazza parziamente carbonizzato.

Per gli stessi fatti il 15 maggio scorso il gup di Marsala, Francesco Panariello ha condannato a 30 anni di carcere il 36enne al termine di un processo con rito abbreviato. Secondo quanto ricostruito nel corso del processo i due imputati erano amici della vittima 25enne. Margareta e Carmelo avrebbero avuto dei contrasti con la povera Nicoletta per motivi mai chiariti fino in fondo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

A sollecitare l’ergastolo era stato il pm Maria Milia, escludendo che all’imputata potessero essere concesse le attenuanti generiche. Lo scorso ottobre, una perizia ha stabilito che Margareta Buffa è capace di intendere e di volere e le sue condizioni psichiche sono compatibili con il regime carcerario.

A fine settembre, infatti, una psichiatra del carcere di Agrigento aveva refertato dei ‘sintomi ansiosi’ e chiesto la possibilità che Buffa venisse osservata per un periodo e aveva disposto una perizia psichiatrica.

Potrebbe interessarti anche:

 

Setaro

Altri servizi

Emanuele Libero Schiavone lascia il carcere: il figlio di Sandokan è tornato a Casale

Ha appena finito di scontare una condanna a 12 anni Emanuele Libero Schiavone è di nuovo libero. Ieri ha lasciato il carcere e da stamattina...

Bonus edilizi e incentivi spingono il debito oltre i 3.000 miliardi di euro

Il calo comincerà solo dopo il 2026 Un debito destinato a scendere solo dopo il 2026 e che già l’anno prossimo sfonderà, per la prima...