Federproprietà Napoli

Pedopornografia online, arresti e perquisizioni in tutta Italia: 432 coinvolti

Pubblicità

Maxioperazione contro la pedopornografia online della polizia in tutta Italia: dalle prime ore dell’alba oltre 300 uomini della Polizia Postale stanno eseguendo perquisizioni e arresti, in flagranza, in 53 Province e 18 Regioni italiane, nel quadro di una più vasta indagine internazionale. Gli agenti della Polizia Postale, che hanno lavorato per diversi mesi sotto copertura in Telegram e Whatsapp, hanno smantellato 16 associazioni criminali ed identificato oltre 140 gruppi pedopornografici.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Sono 432 le persone coinvolte in tutto il mondo: 81 sono italiani, due dei quali, promuovevano e gestivano gruppi pedopornografici, organizzandone l’attività e reclutando nuovi sodali provenienti da ogni parte del mondo.  Tra gli indagati figurano persone di estrazione sociale ed età molto eterogenee, quali affermati professionisti, operai, studenti, pensionati, impiegati privati e pubblici, di cui un vigile urbano e diversi disoccupati, con età anagrafiche che oscillano tra i 18 e i 71 anni.

Le regioni maggiormente interessate risultano essere la Lombardia e la Campania dove risiede il 35% degli indagati. Le perquisizioni personali, locali e sui sistemi informatici, emesse dalla Procura Distrettuale di Milano, hanno portato al sequestro di telefonini, tablet, hard disk, pen drive, computer e account di email e profili social.

Diversi gli account trovati, utilizzati dagli indagati per la richiesta del materiale pedopornografico, oltre a un grosso quantitativo di materiale illecito custodito sui supporti informatici sequestrati. L’operazione denominata ‘Luna Park’ è la più imponente operazione di polizia degli ultimi anni contro la pedopornografia online.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Spaccio «itinerante» nel Casertano, arrestate otto persone

Sette sono finite in cella, una agli arresti domiciliari Otto persone arrestate per «spaccio itinerante» a Maddaloni (Caserta). È il bilancio di un’operazione antidroga realizzata...

Pratica ferma, sfascia vetri ufficio anagrafe del Comune

Il 43enne denunciato dai carabinieri Contrariato per le difficoltà incontrare nel disbrigo di una pratica, ha scagliato una sedie contro i vetri dell'ufficio anagrafe. E' accaduto...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook