Pedopornografia online, arresti e perquisizioni in tutta Italia: 432 coinvolti

Maxioperazione contro la pedopornografia online della polizia in tutta Italia: dalle prime ore dell’alba oltre 300 uomini della Polizia Postale stanno eseguendo perquisizioni e arresti, in flagranza, in 53 Province e 18 Regioni italiane, nel quadro di una più vasta indagine internazionale. Gli agenti della Polizia Postale, che hanno lavorato per diversi mesi sotto copertura in Telegram e Whatsapp, hanno smantellato 16 associazioni criminali ed identificato oltre 140 gruppi pedopornografici.

Pubblicità

Sono 432 le persone coinvolte in tutto il mondo: 81 sono italiani, due dei quali, promuovevano e gestivano gruppi pedopornografici, organizzandone l’attività e reclutando nuovi sodali provenienti da ogni parte del mondo.  Tra gli indagati figurano persone di estrazione sociale ed età molto eterogenee, quali affermati professionisti, operai, studenti, pensionati, impiegati privati e pubblici, di cui un vigile urbano e diversi disoccupati, con età anagrafiche che oscillano tra i 18 e i 71 anni.

Le regioni maggiormente interessate risultano essere la Lombardia e la Campania dove risiede il 35% degli indagati. Le perquisizioni personali, locali e sui sistemi informatici, emesse dalla Procura Distrettuale di Milano, hanno portato al sequestro di telefonini, tablet, hard disk, pen drive, computer e account di email e profili social.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Diversi gli account trovati, utilizzati dagli indagati per la richiesta del materiale pedopornografico, oltre a un grosso quantitativo di materiale illecito custodito sui supporti informatici sequestrati. L’operazione denominata ‘Luna Park’ è la più imponente operazione di polizia degli ultimi anni contro la pedopornografia online.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Hamsik declina l’invito del Napoli: «Mi piacerebbe tornare, ma non è il momento»

L'ex capitano azzurro: «Sento di dover restare in Slovacchia» «Calzona mi ha contattato, mi vuole con lui. Oggi vedrò sicuramente De Laurentiis a Napoli ma...

Sul terzo mandato il Pd va in frantumi: al Senato vota contro ma il partito si spacca

Bonaccini contro la Schlein: Non è stato rispettato l’accordo Con fare schizofrenico, in poche ore il Pd è riuscito a votare compatto in Senato e...