Federproprietà Napoli

Il presidente Ferlaino: «Noi napoletani in lacrime. Maradona era il Napoli»

Pubblicità

La scomparsa di Diego Armando Maradona ha fermato il mondo, ha fermato Napoli e la Campania ma non solo. Alle 17 circa la notizia che ha sconvolto tutti. «Maradona ha dato molto al Napoli, ha dato tanto anche a me personalmente. Pensavamo stesse bene dopo l’ultimo intervento. Io sono napoletano. E io come tutti i napoletani siamo in lacrime. Maradona è stato molto per Napoli e tutti i Napoletani. Maradona è stato un fuoriclasse, un genio. E ai geni non si può chiedere di essere un uomo comune, è stato un genio, non era un uomo comune e quindi non un giocatore comune». Queste le parole del Presidente Corrado Ferlaino a Sky.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Il presidente che ha portato Maradona a Napoli e che con lui ha condiviso anni di gioia e litigi. Liti furibondi ma anche un grande rispetto reciproco. «A Napoli ha dato molto, ha dato 2 scudetti. Spero che il Napoli vinca altri scudetti ma per ora gli unici che ha vinto li ha vinti con Maradona. Un grande campione non fa risultato perché sa giocare a pallone ma fa risultato perché motiva tutta la squadra. Lui è stato quel Napoli» ha aggiunto. «In questo momento c’è molto dolore, Maradona per noi napoletani non era solo calcio. Per anni ha rappresentato lo spirito dei napoletani» ha concluso il presidente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Riforma del catasto, Federproprietà Napoli: «No a inasprimento tasse. Modifiche siano intelligenti»

L'appello lanciato dalla sezione napoletana dell'associazione di proprietari contro una riforma del catasto che rischierebbe di provocare l'impennata delle imposte No alla revisione degli estimi...

Conte vede il traguardo su stato di emergenza e scostamento di bilancio

Maggioranza cerca l'intesa e al Senato confida sul ‘senso di responsabilità’ dei senatori Di solito come spesso accade nel calcio le partite più attese e...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook