Federproprietà Napoli

Lettera dal Sud | Maiorana (Identità siciliana): «Presidente Conte, al Meridione serve un Piano Mashall»

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente di Identità Siciliana, Enzo Maiorana, venerdì ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio Conte per stimolare un vero e proprio “piano Marshall” per l’Italia sì, ma per la Sicilia e tutto il Sud in particolare, territori da sempre lontani dalle attenzioni economiche.

Egr Presidente,
noi Siciliani ci rivolgiamo a Lei perché nell’accettare l’incarico ha promesso di essere «l’avvocato degli italiani».
Questo, senza equivoci, significa che avrebbe tutelato i diritti di tutti contro le ingiustizie. Noi Siciliani, di ingiustizie, da sempre, ne stiamo subendo tante ma in un momento di emergenza sanitaria ed economica, come questo, vogliamo lasciare da parte le storiche discriminazioni subite, per dedicarci nell’immediato alla sopravvivenza.

Lei si appresta ad una finanziaria finalizzata al rilancio dell’economia ma questo sarà possibile solo a condizione di non farla morire e l’economia siciliana, sostenuta al 97 per cento da piccoli imprenditori, commercianti, artigiani, artisti e qualsiasi altro settore da sempre in difficoltà, è ormai a un passo dal cessare di esistere.

Lei pensa a un “Ristoro” che dovrebbe raddoppiare l’entità del primo, che è stato di 650 euro. Non può non rendersi conto che i 1300 euro, ai quali Lei pensa, non potranno far sopravvivere nessuna impresa siciliana, né artigiana, né commerciale, né di altro genere, perché, per la scarsa economia ormai cronica, tutti gli operatori economici non hanno alcuna capacità di riserva.

Pubblicità

La Germania sta provvedendo non a ristorare ma a risarcire le attività produttive fino al 75% della perdita di fatturato.

Perché non pensiamo a un simile provvedimento?

D’altra parte, i settori che oggi stanno soffrendo hanno diritto a un “risarcimento” perché la chiusura delle loro attività, decisa da un decreto, trova giustificazione nella tutela della salute della collettività e di conseguenza non ritiene giusto da «avvocato degli italiani» che abbiano diritto ad essere risarciti dalla collettività?

Enzo Maiorana
Enzo Maiorana

L’Italia è stata autorizzata dall’UE a non rispettare i limiti precedentemente imposti perché non pensiamo a un nuovo piano Marshall, in particolare per la Sicilia e il Sud che rappresentano il vero volano dello sviluppo nazionale?

Avrà contro il “partito del Nord” che non è rappresentato solo dalla Lega, ma per lo meno passerà alla storia, ma di più avrà mantenuto le Sue promesse, cosa fondamentale nella vita di un uomo.

Cordialmente,
Enzo Maiorana
Presidente di Identità Siciliana

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Whirlpool Napoli, l’azienda insiste: si chiude. Palmeri: «Stanno sacrificando migliaia di lavoratori»

L'amministratore delegato di Whirlpool per l'Italia, Luigi La Morgia, conferma la cessazione dell'attività dello stabilimento di Napoli «entro il 31 ottobre» al tavolo con...

Scuola. Iannone (FdI): «Affidare ripartenza ad Arcuri è come consegnare l’Avis a Dracula»

«La risposta del ministro Azzolina alla nostra richiesta di conoscere il perché della scelta di nominare Arcuri come commissario per la ripartenza - piuttosto...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook