Federproprietà Napoli

Sicilia, ad Agrigento parte la distribuzione dei buoni spesa per le fasce più deboli

Pubblicità

Via libera all’erogazione dei buoni spesa in favore degli agrigentini che hanno risentito maggiormente della pandemia da Coronavirus abbattutasi anche in Italia. Da oggi, 19 novembre, le fasce pù deboli potranno richiedere i voucher per l’acquisto di beni di prima necessità direttamente dalla piattaforma “Social Bonus” presente sul portale del Comune di Agrigento. Il termine per la presentazione delle istanze è fissato per il prossimo 27 novembre.

Pubblicità Federproprietà Napoli

E’ quanto affermato dall’assessore ai servizi sociali Marco Vullo sottolineando l’impatto dell’attuale situazione sanitaria dal punto di vista economico.

«Da oggi, il comune di Agrigento ha ripreso la distribuzione dei buoni spesa alle famiglie che ne avevano fatto richiesta nei mesi precedenti», lo ha detto a margine della conferenza stampa tenutasi a Palazzo dei Giganti dove sono stati illustrati tutti i dettagli per l’erogazione dei voucher.

Si tratta di una somma 300mila euro messi a disposizione dall’associazione Terzo Pilastro che verranno erogati sotto forma di voucher a favore delle famiglie collocate nelle fasce economicamente più deboli e che potranno essere utilizzati nei supermercati e nelle altre attività commerciali convenzionate sino al prossimo 31 dicembre.

L’assessore Marco Vullo
Pubblicità

«Queste somme andranno in un periodo pandemico ma anche in un periodo di festa come quella del Natale per consentire alle fasce in difficoltà di avere dignitosamente la possibilità di continuare a vivere anche attraverso l’acquisto di beni di prima necessità», ha continuato Vullo. E non mancano le raccomandazioni in merito alle modalità di presentazione delle richieste: potrà presentare domanda solo un componente del nucleo familiare, che sia il capofamiglia, pena il rigetto dell’istanza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus, Vincenzo De Luca: «In Campania arriverà l’Esercito per far rispettare le norme»

Emergenza Coronavirus. Vincenzo De Luca lo aveva chiesto a gran voce nei giorni scorsi, lo aveva ripetuto più volte. Nelle strade della Campania serve...

La riflessione | E dopo Draghi definitivi e precari … oligarchie e democrazia

Solo con uno Stato che assiste i bisogni sarà possibile educare al rispetto reciproco Come un tempo Umberto Eco distingueva e separava gli apocalittici rispetto...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook