Federproprietà Napoli

Covid-19, la decisione di Marsilio: Abruzzo in ‘zona rossa’

Pubblicità

L’Abruzzo passa in ‘zona rossa’. La decisione del presidente della Regione Marco Marsilio per contrastare l’espansione del virus Covid-19 che ha firmato l’ordinanza numero 102. La settimana scorsa il ministro della Salute Roberto Speranza aveva stabilito per la regione la fascia ‘arancione’ ma il presidente abruzzese ieri ha firmato un’ordinanza con la quale stabilisce il cambio di zona. A darne notizia lo stesso Marsilio. Le misure saranno in vigore dal 18 novembre al 3 dicembre. Le scuole però resteranno aperte, decisione che ha scatenato numerose polemiche.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Abbiamo assunto la decisione di firmare un’ordinanza che applica all’Abruzzo la disciplina contenuta nell’articolo 3 del Dpcm e cioè quella delle cosiddette zone rosse e non di più» ha detto Marsilio. «Sulla scuola c’è stata una discussione molto ampia, ma abbiamo ritenuto, e siamo tutti d’accordo in Giunta e nella maggioranza, di non poter accogliere, neanche volendo farlo, la richiesta del Gruppo Tecnico Scientifico di chiudere le scuole di ogni ordine e grado» ha aggiunto Marsilio.

«L’attuale disciplina di legge non consentirebbe alle famiglie di affrontare questo problema. Tenendo aperte le attività economiche e non avendo congedi parentali o bonus baby sitter, il peso sulle famiglie sarebbe insostenibile. Perciò riteniamo sia sufficiente un atto di responsabilità, applicando il principio di precauzione, cioè dichiarare, dal 18, l’Abruzzo ‘Zona rossa’».

«Abbiamo registrato un peggioramento degli indicatori – spiega -, i nostri ospedali vivono una grave difficoltà, come d’altronde penso in tutta Italia, e abbiamo deciso di giocare d’anticipo. Siamo certi che venerdì ci avrebbe pensato il ministro Speranza, aspettare avrebbe solo peggiorato la situazione, in ballo c’è la salute pubblica», ha aggiunto.

Leggi anche:  Centrodestra, Fratelli d'Italia: «L'unità della coalizione non basta declinarla. Bisogna costruirla nei fatti»
Pubblicità

Il bollettino del ministero della Salute di ieri segnalava 642 nuovi casi di contagio da Covid-19 su 3.576 tamponi esaminati. Mentre i ricoverati con sintomi sono 542. In terapia intensiva ci sono 59 persone e gli attualmente positivi sono 13.499.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Castellammare di Stabia, Comunità Promozione e Sviluppo: «Soldi destinati all’Immacolata siano usati per iniziative di solidarietà»

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta del "Comunità Promozione e Sviluppo" di Castellammare di Stabia «Un concerto, un videoclip girato a Castellammare di Stabia e...

All’alba forte scossa di terremoto a Roma: tanti cittadini in strada ma nessun danno

Una scossa di magnitudo 3.3 è stata registrata alle 5:03 nel nordest della provincia di Roma. Secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook