Federproprietà Napoli

Campania, firmata l’ordinanza: coprifuoco dalle 23 alle 5. Rilasciato il nuovo modello per l’autocertificazione

Pubblicità
Pubblicità

Dopo aver ricevuto il via libera dal governo e dal ministro della Salute Roberto Speranza, la Regione Campania ha emanato l’ordinanza numero 83 con cui si stabilisce l’obbligo di chiusura di tutte le attività commerciali, sociali e ricreative dalle ore 23.00 alle ore 5.00 del giorno successivo e il divieto di spostarsi se non per motivi urgenti. Inoltre nello stesso orario saranno consentiti solo gli spostamenti per motivi urgenti. Lo afferma il provvedimento firmato dal governatore Vincenzo de Luca. Il dispositivo entrerà in vigore domani e resterà in vigore fino al 13 novembre prossimo.

«Gli avventori degli esercizi di svolgimento delle attività indicate al primo periodo sono tenuti a rientrare al proprio domicilio, dimora o residenza entro le ore 23,30» afferma l’ordinanza. «Dalle ore 23,00 alle ore 5.00 sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza ovvero motivi di salute. E’ sempre consentito il rientro al proprio domicilio, dimora o residenza dal luogo di lavoro». E’ stato inoltre ribadito che «per l’intero arco della giornata è fatto divieto di spostamenti dalla provincia di domicilio, dimora o residenza sul territorio regionale verso altre province della Campania».

Intanto il Ministero dell’Interno ha rilasciato il nuovo modello per l’autocertificazione valido per gli spostamenti nelle regioni Campania, Lazio e Lombardia.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODELLO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Autostrade, a marzo una missiva della De Micheli a Conte proponeva soluzione transattiva

«Credo sia opportuno sottoporre al Consiglio dei Ministri la percorribilità della soluzione transattiva nei termini nei diversi termini che tu e il Consiglio dei...

Coronavirus, La Pietra (FdI): «Grande confusione nelle amministrazioni locali ma saranno i sindaci a metterci la faccia»

L’emergenza Coronavirus ha prodotto una serie di conseguenze non solo sanitarie ed economiche ma anche politiche e comunicative. Abbiamo visto il presidente del Consiglio,...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook