Sardegna, bomba esplode al municipio di Quartu. Tra tre giorni si vota

Una bomba artigianale è stata fatta esplodere sul retro del Municipio di Quartu Sant’Elena (città metropolitana di Cagliari), comune di oltre 15mila abitanti che va ad elezioni il prossimo 25 e 26 ottobre. L’ordigno è stato piazzato su un muretto in via Venezia e ha danneggiato la recinzione e le schegge di cemento una vetrata e una tapparella.

Pubblicità

La deflagrazione è stata avvertita alle 3:45. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Quartu, gli uomini della Digos, artificieri e specialisti della Scientifica che hanno recuperato i resti dell’ordigno. Cinque anni fa, sempre poco prima del voto, nello stesso posto era stata piazzata una bomba simile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Truffa sui buoni pasto per lo Stato: gli ex vertici Edenred rischiano il processo

Chiesto il rinvio a giudizio per quattro persone La procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per quattro persone dopo la chiusura dell’indagine...

Mazzette in cambio di permessi edili: 8 arresti nel Casertano | VIDEO

Coinvolti dipendenti comunali, imprenditori e tecnici privati Permessi a costruire in cambio di tangenti: è quanto contestato dalla procura di Napoli Nord a otto persone,...