Federproprietà Napoli

Napoli, nuovi ingressi in Fratelli d’Italia: entrano Antonio Amente e Aniello Donnarumma

Pubblicità

Ufficializzati, questa mattina, gli ingressi in Fratelli d’Italia di Antonio Amente (primo cittadino di Melito di Napoli), Aniello Donnarumma (sindaco di Palma Campania) e Cristiano Ciccarese (presidente di Fare Sud). Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato gli onorevoli Francesco Lollobrigida, capogruppo alla Camera, e Andrea Delmastro, commissario del partito a Napoli, e la dirigente nazionale Marta Schifone, responsabile nazionale del dipartimento professioni del partito di Giorgia Meloni.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Ad aderire al partito, oltre ai già citati Amente e Donnarumma, il vicesindaco di Pollena Trocchia Pasquale Fiorillo, il presidente del Consiglio comunale Francesca de Siena, e i consiglieri comunali di Torre del Greco e Melito: Riccio, Di Sarno, Spirito, Sanarico, Palumbo e Ortone.

Ingressi che, secondo l’onorevole Andrea Delmastro, dimostrano come il Centrodestra stia «crescendo con Fratelli d’Italia centrale come motore, gamba e cuore. Un Centrodestra che si attrezza in vista delle Regionali che è una partita ancora tutta da giocare». Partita decisamente aperta, afferma Delmastro, anche alla luce delle recenti indagini della Procura di Napoli che sta facendo luce sulla gestione dell’emergenza Coronavirus da parte della Regione Campania.

«L’esperienza di Fare Sud può fondersi con quella di Fratelli d’Italia per rimettere al centro dell’agenda politica regionale i territori – ha affermato Cristiano Ciccarese – E’ in quest’ottica che voglio annunciare la disponibilità di Fare Sud ad esprimere un candidato alle Regionali nel partito del presidente Giorgia Meloni».

Pubblicità

«Sono soddisfatto ed emozionato per l’adesione al partito e per il modo in cui sono stato accolto, anche se sono sempre stato un uomo di Centrodestra» afferma Antonio Amente. «Da 5/6 mesi sono rimasto affascinato dal progetto di Giorgia Meloni e leggendo attentamente il programma mi sono reso conto che la casa ideale per me è Fratelli d’Italia» spiega il primo cittadino di Melito di Napoli.  Soddisfazione anche per Aniello Donnarumma che spiega: «La mia adesione a Fratelli d’Italia è una sorta di ritorno a casa ed equivale alla riscoperta di valori identitari in cui mi riconosco».

«Tante le nuove adesioni a Fratelli d’Italia per molti e un tornare a casa per altri la conferma del voto espresso alle europee – ha esordito l’onorevole Lollobrigida -.  Ringrazio gli amministratori che aderiscono oggi a Fratelli d’Italia per impegnarsi in prima persona nella realizzazione del nostro progetto. Dopo anni di allontanamento, oggi Fdi torna ad essere anche a Napoli il simbolo della destra italiana riconquistando la fiducia dei cittadini grazie all’impegno, alla coerenza e alla propensione a premiare il merito».

Leggi anche:  Sondaggi, Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia consolidano il primato tricolore. Ma a Napoli s’azzuffano
Leggi anche:  «Il fatto non sussiste», Armando e Luigi Cesaro assolti dall'accusa di voto di scambio

«Facciamo dell’onestà e della capacità  il nostro elemento distintivo. Quando sindaci aderiscono al nostro partito – ha evidenziato – danno l’ossatura corretta di un partito non evanescente, di un movimento che non è  la sagra dell’occasione. Siamo cresciuti lentamente, non ci siamo gonfiati, oggi non solo nei sondaggi diventiamo il punto di riferimento degli italiani e anche in Campania dove ci distinguiamo da quello che è una macchietta di governatore che dovrebbe rispondere di come ha amministrato la regione con tutte le criticità note».

«De Luca è  espressione del governo tra M5S e la sinistra che ha mentito al popolo. Noi siamo l’alternativa alla politica che non ha funzionato in Campania. Fdi – ha chiosato Lollobrigida – è la porta di ingresso del nuovo centrodestra».

Ad accogliere le new entry anche la dirigente nazionale Marta Schifone. «Una bella giornata – ha affermato la responsabile nazionale del dipartimento libere professioni – per il partito campano che cresce in quantità, ma soprattutto in qualità  sui territori diventando sempre più  competitivo».  

La conferenza stampa di presentazione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Processo Eco4, l’Appello condanna Nicola Cosentino: 10 anni di reclusione

La Corte di Appello di Napoli ha condannato a dieci anni di carcere l'ex sottosegretario all'Economia, Nicola Cosentino, nel cosiddetto processo Eco4 in cui...

Covid-19, l’ennesima beffa per l’Unione Europea: difficoltà anche per dosi Johnson&Johnson

Il balletto delle dosi di vaccino anti Covid-19 continua. Dopo i ritardi registrati nelle forniture da parte di Pfizer, Moderna e AstraZeneca, anche la...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Twitter

Facebook