Federproprietà Napoli

Coronavirus, 208 nuovi casi e 8 deceduti in Italia. In Campania 27 ‘positivi’. De Luca: «Così non arriviamo a settembre»

Pubblicità

Sono 208 i nuovi casi di coronavirus in Italia. Lo comunica il ministero della Salute. Di questi 111 sono in Lombardia. In Emilia Romagna si sono registrati 38 casi. In Campania 27. I contagli totali dall’inizio dell’epidemia sono 241.819. Dieci regioni con zero nuovi positivi: Marche, Trentino Alto Adige, Puglia, FVG, Abruzzo, Umbria, Val d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. Sono 8 i decessi contro i 7 di ieri: registrano vittime oggi Lombardia (3 decessi), Piemonte (2), Veneto, Lazio e Sardegna (1 in ciascuna). Il totale delle vittime sale a 34.869. 

Pubblicità Federproprietà Napoli

Prosegue la frenata del numero di guariti, oggi 133 (ieri 164), per un totale di 192.241. Per effetto di questi dati, sale per il secondo giorno consecutivo il numero delle persone attualmente malate, +67 oggi (ieri +21), per un totale che arriva a 14.709.  Si registra un aumento dei ricoveri ordinari, di appena una unità (ieri +5), per un totale che sale a 946. Mentre tornano a scendere le terapie intensive, oggi 2 in meno (ieri +3), e sono 72 in tutto. 13.691 sono le persone in isolamento domiciliare.

Coronavirus in Campania: 27 nuovi contagi. De Luca: «Maggiori controlli agli ingressi»

CoronavirusSono 27 i pazienti risultati positivi oggi a fronte di 775 tamponi esaminati. Lo comunica il bollettino dell’Unità di Crisi della Regione Campania. Salgono quindi a 4.746 i ‘positivi’ della Regione. Sono 293.368 tamponi processati dall’inizio dell’emergenza Coronavirus. Un paziente guarito che porta il totale a 4.087 (di cui 4.086 totalmente guariti e 1 clinicamente guariti). Non si registarano nuove vittime nelle ultime 24 ore che rimangono 432 dall’inizio della pandemia in Italia.

L’aumento dei contagi non è passato inosservato a Palazzo Santa Lucia e il governatore ha spiegato, in una nota, gli ultimi accadimenti. «È stato completato nelle palazzine dell’ex Cirio a Mondragone l’esame dei tamponi effettuati dopo i 15 giorni di incubazione del virus» informa il governatore Vincenzo De Luca. «Sono stati effettuati – spiega il governatore – altri 450 tamponi e isolati i residui 17 casi positivi per i quali è in corso il trasferimento nelle strutture sanitarie Covid. Il focolaio è al momento spento. Si rende così possibile alla mezzanotte di domani eliminare la zona rossa». Resta l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto per gli abitanti di Mondragone.

Leggi anche:  «Furbetti» del reddito di cittadinanza, 300 denunciati nel Casertano
Pubblicità

A fronte dell’aumento dei contagi De Luca sbatte i pugni e chiede maggiori controlli al governo di Roma. Si è «verificato l’arrivo con un volo diretto New York – Roma, di un cittadino campano risultato positivo solo dopo i controlli cui è stato sottoposto arrivato a destinazione, dopo aver viaggiato anche in pullman e in treno. Si segnalano inoltre casi di arrivi di cittadini dell’Est, tra cui braccianti e badanti, in assoluta promiscuità a bordo di pullman, senza nessun controllo efficace» afferma De Luca. «In relazione a qualche altro caso di positività registrato – continua -, è bene ricordare ai medici di famiglia di non sottovalutare situazioni in cui il paziente presenta sintomi e di sottoporlo al tampone».

«Si rilevano comportamenti che segnalano un pericoloso rilassamento generale. In queste condizioni il rischio è che non arriveremo neanche a settembre, quando potremo essere costretti ad affrontare l’anno scolastico in condizioni gravissime» conclude il governatore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

 
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Mezzogiorno, Fratelli d’Italia: «Da M5S ancora un no allo sviluppo delle infrastrutture»

«Dal M5S arriva l'ennesimo no al potenziamento, all'ammodernamento e allo sviluppo delle grandi infrastrutture del Mezzogiorno». Lo dichiarano in una nota i deputati di...

Estraeva calcare senza autorizzazione, titolare cava denunciato

Accusato dai carabinieri forestali di Caserta di inquinamento I carabinieri forestali di Caserta hanno sequestrato due capannoni industriali annessi ad un cava di calcare nel comune...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook