Omicidio a San Giorgio a Cremano, ucciso il fratello di un pentito di camorra

Un uomo è stato ucciso, questa mattina, in strada a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli. La Polizia di Stato è intervenuta in via Luca Giordano, dove erano stati segnalati diversi spari: sul posto è stato trovato il corpo senza vita di Raffaele Gallo, 55 anni, con numerose ferite provocate da colpi di arma da fuoco.

Pubblicità

Accanto a lui lo scooter a bordo del quale stava presumibilmente viaggiando. L’uomo, secondo quanto si apprende, era il fratello del pentito Giovanni Gallo. Sul posto gli agenti della Polizia di Stato intervenuti hanno trovato 8 bossoli. Gallo è stato raggiunto da almeno 6 colpi ed è morto sul posto. Indagano gli agenti del Commissariato di San Giorgio a Cremano. Giovanni Gallo, in passato, aveva accusato Vincenzo Troia dell’omicidio di Luigi Formicola e Vincenzo Liguori, vittima innocente della camorra che fu raggiunta da un proiettile vagante mentre era al lavoro nella sua officina. Alla fine del processo Troia è stato assolto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Avellino, l’ex sindaco Festa intercettato: «Dove c’è gusto non c’è perdenza»

Gianluca Festa è accusato di «sollecitazioni illecite» «Dove c'è gusto non c'è perdenza» dice il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, a uno degli imprenditori che...

Sigarette di contrabbando in un carico di mais e grano: 4 arresti | Video

In manette anche il capitano della nave È in una nave cargo turca, ma battente bandiera panamense, che i carabinieri della sezione operativa e radiomobile...