Federproprietà Napoli

Coronavirus, de Bertoldi (FdI): «Pubblica amministrazione paghi i debiti con la moneta fiscale»

Pubblicità

«Un modo concreto per aiutare le aziende è quello di consentire che la P.A. estingua i debiti con le imprese». Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro. «Mi riferisco – spiega – a quelle passività che lo Stato e gli Enti statali e locali come Regioni, Province, Comuni e le Società partecipate di questi enti hanno contratto nel tempo con le imprese».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Se la Pubblica Amministrazione onorasse i propri debiti – continua de Bertoldi -, le aziende potrebbero trovare quella liquidità necessaria ad affrontare questo difficile momento. E’ necessario, quindi, individuare una soluzione che consenta il pagamento di questi debiti e una strada potrebbe essere l’utilizzo della moneta fiscale, cioè attraverso i crediti fiscali. Uno strumento che eviterebbe di creare ulteriore debito ma soprattutto consentirebbe agli imprenditori di non dover ricorrere a prestiti che avrebbero come conseguenza quella di aggravare la loro già difficile condizione».

«Senza dimenticare che i debiti della P.A. sono soldi delle stesse imprese, e quindi è obbligo dello Stato pagarli. Perciò, al presidente Conte diciamo basta promesse facciamo qualcosa di concreto per le aziende: liquidiamo entro il mese tutti i debiti commerciali della P.A., abbattiamo i vincoli burocratici e Durc vari. L’emergenza non può attendere oltre» conclude de Bertoldi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Ragazzino picchiato a Halloween 2014 per un «dolcetto o scherzetto». Il padre denuncia: «Ancora nessuna giustizia»

L’episodio, avvenuto il 30 ottobre 2014, fu subito denunciato e furono ascoltati gli amichetti del ragazzino, che confermarono tutto Si presentò in un bar di...

Letta provoca Salvini sulla sfiducia alla Lamorgese. Ma lui ribadisce: non mi muovo dal governo

Dall’inizio della sua segreteria Letta ha preso di mira il leader leghista, individuandolo come nemico pubblico «Vengo anch’io. No tu no». In questi primi giorni...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook