Coronavirus nelle carceri, Fdi: «Agenti dispensati dal servizio in caso di rischio, un atto di buon senso ma Bonafede inadeguato»

Resta incandescente la situazione carceri in Italia per l’emergenza Coronavirus che ha messo in risalto le difficoltà di un sistema perennemente in stato di affanno. Sulle ultime disposizioni in materia è intervenuta Fratelli d’Italia. «Con una nuova circolare del DAP – si legge in una nota -, si permette agli agenti della polizia penitenziaria di essere dispensati dal servizio in caso di rischio contagio da Coronavirus. Un atto di buon senso, che serviva fin dall’inizio di questa crisi». «Grazie – sottolinea FdI – anche alle denunce di Fratelli d’Italia e di Giorgia Meloni, il DAP è intervenuto a tutela del personale».

Pubblicità

«Basentini in questo caso non all’altezza»

«Se da una parte siamo soddisfatti, dall’altra non possiamo che registrare una inadeguatezza da parte del ministro Bonafede, ma anche del capo DAP Basentini nella gestione di questa particolare situazione di crisi. Il momento è sicuramente difficile, ma questo non può diventare alibi per fuggire dalle proprie responsabilità».

«Ribadiamo il nostro grazie alle donne e agli uomini della polizia penitenziaria per le condizioni difficili in cui svolgono il proprio lavoro, ancor di più in queste settimane di alta tensione nelle Strutture penitenziarie italiane» affermano i senatori Patrizio La Pietra e Isabella Rauti, i deputati Emanuele Prisco e Carolina Varchi.

Pubblicità Federproprietà Napoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

 

Setaro

Altri servizi

Partita di calcio sfocia in rissa tra genitori: 54enne ferito

Una gara del campionato under 16 tra Napoli e Parma Un insulto a sfondo razziale avrebbe scatenato una rissa sugli spalti durante una gara del...

Sangiuliano: «BEIC fondamentale e innovativa per il sistema bibliotecario italiano»

Stanziamento di circa 130 milioni in capo al PNC Si è tenuta oggi, lunedì 22 aprile, a Milano, nella Biblioteca Nazionale Braidense a Palazzo Brera...