Torre Annunziata, Alfano incontra i commercianti: «Città per rinascere ha bisogno di competenza»

Il candidato sindaco: «Serve l’ordinarietà, dal decoro urbano ai servizi»

Il candidato sindaco di Torre Annunziata per l’«Alleanza Straordinaria», professor Carmine Alfano, ha incontrato i membri dell’associazione A.C.TA. (Associazione Commercianti di Torre Annunziata). Imprenditori con attività storiche che hanno espresso lo sconforto dovuto a decenni di malgoverno e le difficoltà che commercianti, imprenditori e semplici cittadini vivono ogni giorno a Torre Annunziata.

Pubblicità

«Vogliamo capire se per noi c’è futuro. Ci sono tante problematiche che si possono riassumere nell’assenza di normalità. Dall’assenza di vigili alle strisce blu, dai parcheggi agli spazi di aggregazione, dalla pulizia delle strade alla mancanza di eventi che promuovano l’arrivo di turisti in città. Noi vogliamo essere messi in condizione di poter lavorare», l’appello dell’A.C.TA.

«La nostra città ha grandi potenzialità, nonché dispone di un’importante risorsa rappresentata dal capitale umano e dalla forza lavoro. Chiedete la normalità, quella che non vi è stata garantita sino ad oggi dai governi di centrosinistra che si sono susseguiti. Quando sarò sindaco io vi garantirò l’ordinarietà, dal decoro urbano ai servizi. La città è stata governata senza le competenze giuste, con ruoli assegnati per amicizia o in cambio di favori. Una prassi malsana che ci ha condotto in questa situazione» ha risposto Carmine Alfano.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Torre Annunziata ha la forza di poter rinascere ma ha bisogno di persone competenti che aiutino questo sviluppo. Ha bisogno di imprenditori come voi, che siete stati sempre presenti, e di nuovi grandi imprenditori che abbiano voglia di investire in questa città. Questi vanno accolti e non vanno visti come una minaccia, ma come una risorsa per lo sviluppo comune di Torre Annunziata», ha concluso.

Setaro

Altri servizi

Il pentito Giuliano: i Contini e i Mazzarella? Ormai fanno affari insieme

Il killer di Annalisa Durante svela la gerarchia del clan Contini e i buoni rapporti con il clan rivale È il killer di Annalisa Durante....

Sanità, Patriarca (FI): delegazione Camera in ospedale infiltrato da clan

La deputata azzurra: solidarietà a operatori sanitari e medici «In seguito all’inchiesta che ha portato all’arresto di 11 persone per associazione mafiosa e altri reati...