Famiglia aggredita sulla Domiziana, 3 fermati

Oltre all’agente municipale, assaliti anche la moglie e i figli minorenni che erano in auto con lui

Dalle denunce ai fermi. Nell’ambito di indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, personale del Compartimento Polizia Stradale Campania e Basilicata ha dato esecuzione a un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura di Napoli Nord guidata da Maria Antonietta Troncone, nei confronti di tre soggetti, gravemente indiziati in relazione ai reati commessi in occasione dell’aggressione subita da un agente di Polizia Municipale avvenuta domenica scorsa. I fermati sono Carmelo Maglione, 28 anni, Pietro Sarnelli 36 anni, e Thomas Sanniola, di 20, residenti tra Giugliano e Villaricca

Pubblicità

L’attività di indagine svolta ha permesso di identificare i primi tre dei cinque autori dell’aggressione, incastrati grazie alla visione e l’analisi delle immagini riprese con i cellulari e successivamente diffuse dai mezzi di stampa.

La ricostruzione dei fatti antecedenti l’episodio ha consentito di appurare la dinamica. Nella vicenda sono stati coinvolti giovani di età compresa tra i 20 ed i 28 anni, che avevano iniziato ad assumere comportamenti scorretti alla guida delle loro autovetture, procedendo ad alta velocità la Domitiana. In quel modo stavano creando pericolo per gli altri utenti della strada.

Pubblicità Federproprietà Napoli

L’agente colpito, fuori dal servizio, si trovava in auto in compagnia della propria famiglia, e aveva cercato di far desistere quei ragazzi da tale comportamento pericoloso per gli altri automobilisti. Il suo intervento ha scatenato la loro ira. Il gruppo aveva, in un primo momento, inseguito la vettura dell’agente.

Poi il poliziotto municipale è stato costretto a fermarsi, ponendo le loro autovetture una davanti e l’altra dietro alla vettura dell’agente, costringendolo ad uscire dal veicolo. È stato in quel momento che è scattata la selvaggia aggressione che ha avuto come vittime il poliziotto, ma anche la moglie e i figli minorenni dell’agente, che hanno a loro volta riportato lesioni.

Setaro

Altri servizi

La morte di Salvatore Giordano frutto della «somma di inadempienze»

Il pg: «Non segnali ma sirene d'allarme inascoltate» È frutto della «somma di leggere inadempienze dei propri doveri, da parte di tutti, e di una...

Delitto di Senago, il luminol rivela il luogo dell’omicidio di Giulia e Thiago

Lo ha spiegato un investigatore nel corso del processo a Impagnatiello Il pavimento della sala dell’appartamento di Senago durante gli accertamenti con il luminol «si...