Furto in casa canonica, sacerdote picchiato nel Salernitano

Almeno quattro i malviventi

Una cassaforte svaligiata e un sacerdote colpito al volto. Erano almeno in quattro i malviventi che, nella serata di ieri, si sono introdotti nella casa canonica della chiesa di San Gregorio VII a Battipaglia, nel Salernitano.

Pubblicità

Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, la banda di ladri ha raggiunto lo studio del parroco dove, con un flex o con un piede di porco, è stata forzata la cassaforte da cui è stato asportato il denaro della parrocchia. Sentendo dei rumori, parroco e viceparroco hanno provato a entrare in quella stanza, risultata bloccata dall’interno. Così, hanno tentato di accedervi da un altro ingresso.

Ed è in quel frangente che hanno incrociato i ladri con un borsone nero tra le mani contenente il bottino, che è in corso di quantificazione ma, da quanto si apprende, è ingente. Il viceparroco è stato colpito al volto da uno di loro. Per lui, tre giorni di prognosi. Sul posto, gli agenti della Polizia del commissariato di Battipaglia che hanno avviato le indagini.

Setaro

Altri servizi

Amianto e materiali edili in un fondo agricolo: indagato imprenditore

Sequestrati un terreno e 4 mezzi pesanti Amianto e materiali edili sversati in un fondo agricolo: divieto di esercizio dell’attività per un imprenditore, sequestrati un...

Caccia di casa l’uomo che l’aveva ospitata. Intervengono i carabinieri

Avellino: l’uomo di 69 anni era costretto a vivere in garage L'aveva accolta nella sua casa per ospitarla temporaneamente, ma dopo qualche mese si è...