Narcos uruguaiano stanato in un hotel: era pronto a lasciare l’Italia

Condannato a 8 anni di reclusione

Era pronto a lasciare il Paese il narcotrafficante 65enne, nato in Uruguay ma residente a Scafati arrestato in un hotel di Trecase, nel Napoletano, dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli. L’uomo è stato recentemente condannato per associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga.

Pubblicità

Secondo quanto emerso dalle indagini delle fiamme gialle faceva parte di una organizzazione che importava ingenti quantità di cocaina dalla Colombia: il suo compito era individuare i canali per il recupero e il trasporto della coca all’esterno degli spazi doganali di Salerno. Inoltre si occupava anche del soggiorno in Italia degli emissari dei fornitori colombiani.

Sulla base delle indagini del Nucleo PEF di Napoli coordinate dalla DDA il gip di Salerno emise nei suoi confronti un ordine di arresto in carcere il primo settembre 2021. Lo scorso 4 dicembre è stato condannato a 8 anni di reclusione in seguito del quale la Corte di Appello di Napoli ha emesso l’ordine di carcerazione notificato ieri dal Gico di Napoli.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Delitto di Senago, Impagnatiello: «Colpii Giulia all’altezza del collo. Ma non so con quante volte»

Processo per la morte di Giulia Tramontano, l'ex barman è stato ascoltato per circa 5 ore Lucido, con una risposta ad ogni domanda nonostante le...

Amministrative, un morto tra i firmatari di una lista elettorale nel Casertano

L'uomo deceduto da un anno Figura anche un uomo deceduto tra i sottoscrittori di una lista presentata per le elezioni comunali di Casal di Principe...