Accoltellò un 20enne durante la movida: 15enne arrestato a Napoli

Il ragazzo è accusato di tentato omicidio

I carabinieri della stazione di Scampia hanno eseguito una misura cautelare in un istituto penitenziario minorile emessa dal Tribunale per i minorenni di Napoli su richiesta della locale Procura nei confronti di un 15enne. Il minorenne è gravemente indiziato del reato di tentato omicidio, avvenuto la notte dello scorso 3 settembre a via Monte Rosa, zona della movida nella periferia partenopea, di un 20enne ferito da una coltellata alla schiena.

Pubblicità

Le indagini dei carabinieri di Scampia – coordinati dalla Procura minorile – hanno raccolto diversi indizi nei confronti del minorenne, che pare già conoscesse la vittima. Le ragioni del gesto non sono ancora chiare, ma potrebbero essere legate a pregresse discussioni di natura personale.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Raid fuori alla chiesa di Afragola: il gesto della gola tagliata prima dell’aggressione

La decisione del gip: uno degli indagati resta in carcere, 3 ai domiciliari. Scarcerato un 21enne Prima del raid all’esterno della chiesa altre aggressioni, una...

Abusivismo finanziario: sequestrati 63 milioni in criptovalute

Eseguito un fermo e 21 denunce In seguito alle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Velletri, finanzieri del Comando Provinciale di Roma e del...