Cuginette abusate a Caivano, Nappi (Lega): Parco Verde emblema del fallimento della sinistra

Il capogruppo regionale: nessuno sconto per manipolo di giovanissimi balordi

«L’ennesimo episodio raccapricciante di violenza consumato al Parco Verde impone una presa di responsabilità da parte delle amministrazioni locali, a partire da quella regionale, che con la loro inefficienza hanno permesso al degrado, alla criminalità organizzata, all’orrore, di impossessarsi di un intero quartiere di Caivano». Lo afferma Severino Nappi, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Campania.

Pubblicità

«Parliamo di oltre seimila abitanti – più di un sesto della popolazione del comune dell’hinterland nord – che sopravvivono nell’abbandono totale in una porzione di territorio segregato nella ghettizzazione imposta dall’immobilismo atavico della sinistra, buona solo a fare passerella e a racimolare voti, sfruttando la miseria con la politica del sussidio, ma che poi volta le spalle alla cittadinanza».

«Ci troviamo davanti a un territorio a due velocità, da un lato l’impegno del Governo nazionale che fa sentire la sua presenza con il potenziamento delle forze dell’ordine, della videosorveglianza e il contrasto reale alla camorra, dall’altro la mancanza assoluta di ogni tipo di servizio, di sani spazi di socialità, di prospettiva occupazionale, di orizzonti di futuro che le amministrazioni locali sono chiamate a garantire».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Pene severe per chi ha abusato delle due cuginette, nessuno sconto per questo manipolo di giovanissimi balordi, e allo stesso tempo torniamo a chiedere che la Regione e la Città Metropolitana di Napoli si sveglino, utilizzino i cospicui fondi a disposizione e battano finalmente un colpo per il recupero di un territorio martoriato da degrado, droga, inquinamento ambientale ed estrema povertà economica, sociale e morale».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Donna trovata morta sull’isola d’Ischia: il convivente in stato di fermo

La 32enne, dopo esser finita nella scarpata, avrebbe chiesto aiuto all'uomo ma inutilmente È stato fermato con l’accusa di maltrattamenti un uomo di nazionalità russa,...

In casa 154 chili di droga, armi e oltre 126mila euro in contanti

In manette una coppia nel Napoletano Quello che doveva essere un'operazione mirata al contrasto del contrabbando di sigarette si è trasformato in una scoperta ben...