Terremoti, Musumeci: oltre alla ricostruzione pensiamo anche alla prevenzione

Il ministro: un sisma può anche replicarsi nella stessa area, la storia ce lo insegna

«Assieme alla ricostruzione pensiamo anche alla prevenzione, perché un terremoto può anche replicarsi nella stessa area, la storia ce lo insegna»: è il monito del ministro alla Protezione civile, Nello Musumeci, partecipando stamani ad Amatrice al settimo anniversario dalla scossa di terremoto che nella notte del 24 agosto 2016 rase al suolo la cittadina laziale.

Pubblicità

«Serve prevenzione strutturale e non strutturale, a cominciare dalle scuole elementari – ha aggiunto il ministro – Un cittadino ha il diritto e il dovere di sapere che vive su un territorio a rischio e quindi educarsi a questa convivenza con tutti gli accorgimenti che servono per mitigare gli effetti della calamità quando si presenterà». «Questo è un impegno del governo, pensate che oggi l’Italia non ha ancora un piano nazionale per la mitigazione del rischio terremoti», ha sottolineato Musumeci.

«Serve un quadro normativo chiaro che possa servire a tutti gli attori attivi sul territorio di muoversi nella certezza del contesto normativo per guadagnare tempo, razionalizzare le risorse finanziere e consentire a tutti una concreta e seria diffusione della cosiddetta cultura del rischio che è molto latitante in Italia», ha detto ancora il ministro.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Fuma nel pronto soccorso e assale i vigilantes, presa anche per evasione

La 47enne ha aggredito e ferito 2 guardie giurate del Cardarelli che le avevano chiesto di spegnere la sigaretta Nella notte appena trascorsa, gli agenti...

Cuginette stuprate a Caivano, condannati 3 dei 7 minorenni coinvolti

La difesa di un imputato annuncia l'appello Due condanne a 9 anni e una a 10 anni di reclusione: questo il verdetto del giudice del...